ALMA PRAMAC RACING CHIUDE CON GRANDE CONVINZIONE: JACK 6° E PETRUX 9° NELLA COMBINATA

Pubblicato: 18 febbraio 2018 in Motomondiale, News, Pramac

Un altro test estremamente positivo per Alma Pramac Racing che dopo gli ottimi risultati ottenuti in Malesia a Sepang, chiude in modo molto convincente anche i tre giorni sul Chang Internationl Circuit di Bruriram, in Thailandia.

Jack Miller si piazza al 6° posto nella classifica combinata grazie al notevole time attack effettuato nel Day-2 mentre Danilo Petrucci (oggi 11° ma 9° nella combinata) lavora sul passo gara rimandando ai prossimi test in Qatar il confronto con il chrono sul singolo giro. Da segnalare, rispetto ai primi due giorni di attività, le condizioni della pista leggermente meno performanti a causa della maggiore umidità.

Jack si conferma ad altissimo livello dopo il 5° posto nella combinata di Sepang. Il pilota australiano completa 198 giri nei tre giorni di Buriram evidenziando un feeling invidiabile con la sua Ducati Desmosedici GP 2017. Il suo terzo giorno in pista inizia con un doppio time attack che lo porta a sfiorare di 5 millesimi il miglior tempo di ieri. Il passo gara fatto registrare nella long run del pomeriggio è ancora una volta incisivo.
Petrux torna a casa soddisfatto dopo essersi concentrato senza interruzioni sulla sua Ducati Desmosedici GP 2018. Il pilota di Terni ha lavorato intensamente (192 giri completati nel test) prima sulla comparazione delle gomme e poi sul set up della moto. I tempi del passo gara sono estremamente incoraggianti. L’appuntamento con il time attack è per i test in Qatar.

6th Jack Miller – 1:30.190

“Sono veramente soddisfatto per ciò che abbiamo fatto in questi test. Il feeling è davvero buono. Ogni volta che vado in pista mi sento sempre più a mio agio e giro dopo giro ho la sensazione di essere sempre più veloce. Ho fatto un errore questa mattina nel primo giro della long run. Mi dispiace per il team perché avremmo potuto finire il nostro lavoro questa mattina. Torniamo a casa con grande fiducia e non vedo l’ora di essere in Qatar”.

11th Danilo Petrucci – 1:30.573

“E’ stato un buon test. Siamo molto contenti perché abbiamo lavorato molto bene senza fare molte modifiche alla moto dopo Sepang. Siamo stati sempre tra i primi con un passo gara molto interessante. Non abbiamo fatto il time attack ma non è importante, anche perché nei test non danno nessun premio. E poi quanto torneremo per il GP non avremo questo gomme e le condizioni atmosferiche saranno molto diverse. Vado in Qatar con gran fiducia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.