Archivio per la categoria ‘Ducati’

Prosegue la definizione del programma del WDW2018 che, dal 20 al 22 luglio, vedrà migliaia di motociclisti, provenienti da ogni parte del mondo, raggiungere il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” per festeggiare e condividere la passione per Ducati.

Questa decima edizione del raduno sarà un’ulteriore occasione per celebrare il 25° anniversario del Monster, la sportiva naked per eccellenza. Tra le iniziative che il WDW2018 dedica a questo iconico modello, anche il “Ducati Garage Contest”, la competizione che dal 2002 premia le più belle moto Ducati customizzate create dagli appassionati di tutto il mondo, pronte ad essere ammirate nella prestigiosa vetrina che solo il paddock del WDW può offrire. Quest’anno il “Ducati Garage Contest” è riservato e dedicato a tutti i “monsteristi”. Le special su base Monster saranno valutate, durante il raduno, da una giuria composta da tecnici, piloti e visitatori. Ulteriori informazioni insieme al regolamento per partecipare al contest sono disponibili nella sezione dedicata del sito.

All’interno del Circuito di Misano sarà allestito un vero e proprio “Monster Village”, uno spazio esclusivo dove sarà possibile ripercorrere la storia del Monster attraverso i modelli chiave che hanno contribuito a creare l’icona, partendo dal Monster 900 del 1993, al momento esposto al Museo Ducati di Borgo Panigale.

Inoltre, per i Monsteristi verrà creato anche uno studio fotografico, con un fotografo ufficiale Ducati, che documenterà la presenza dei tanti appassionati di questa iconica moto. Le foto realizzate saranno quindi protagoniste della campagna di comunicazione dedicata alla celebrazione di questo anniversario, contraddistinta dall’hashtag #welovemonster, e aperta ufficialmente in occasione del raduno svoltosi a fine marzo a Le Castellet (Francia).

Come ogni anno, garanzia di internazionalità e forte spirito di appartenenza alla community è assicurata dai 266 DOC (Desmo Owners Club), già in fermento per partecipare attivamente alla kermesse. Oltre 35.913 soci presenti in 59 paesi in ogni parte del mondo, i DOC sono una componente fondamentale dell’universo Ducati, che con entusiasmo ogni due anni animano il raduno. Per questa decima edizione la community è pronta a festeggiare con tutti i partecipanti nell’area dedicata all’International Village, strategicamente ubicato al centro del paddock, vero e proprio cuore pulsante della passione desmodromica.

Per ulteriori informazioni, e per rimanere costantemente aggiornati con tutte le novità in tempo reale, prima e durante l’evento, è disponibile gratuitamente sugli store la nuova App ufficiale del World Ducati Week 2018. Durante l’evento la WDW App permetterà a chi la attiva di partecipare a giochi e accedere a opportunità esclusive. Disponibile per i dispositivi iOS e Android, è possibile scaricare la WDW App da Apple Store e Play Store.

Per assicurarsi un posto al WDW2018 è possibile acquistare il proprio titolo d’accesso in diverse modalità, tutte le informazioni sono disponibili sul sito dedicato.


Ducati e Milestone, uno dei principali e più affermati sviluppatori di videogiochi racing al mondo, hanno siglato un accordo di licensing per il videogioco RIDE 3 che permetterà a tutti i Ducatisti di giocare e gareggiare virtualmente con le loro moto preferite.

La collaborazione tra la casa motociclistica di Borgo Panigale e il famoso produttore di videogames vede la nuova e performante Ducati Panigale V4 giocare un ruolo da assoluta protagonista in RIDE 3, a partire dalla immagine della copertina, dove la rossa superbike identifica performance, stile e passione.

La nuova Panigale V4 non è l’unica “rossa” presente nel videogame, infatti sono ben 19 le moto Ducati a disposizione di chi vuole cimentarsi in questa nuova proposta di Milestone, inclusi alcuni modelli iconici che hanno fatto la storia del brand come la 916, il Monster 900 o il nuovo Scrambler®.

RIDE 3 è il terzo capitolo della serie di videogiochi dedicati da Milestone agli amanti delle due ruote, un vero e proprio omaggio alla cultura della moto, che ha conquistato sin dalla sua prima edizione gli appassionati di questo genere, garantendo l’adrenalina e le emozioni molto vicine a quelle di una vera e propria gara.

Il videogioco, già con la precedente edizione RIDE 2, è stato premiato con il Guinness World Record per il maggior numero di moto “licenziate” in un videogioco, in altre parole per il numero di fedeli repliche dei modelli originali. Anche in RIDE 3 il livello sarà altissimo e destinato a superare i precedenti primati, pronto ad offrire agli appassionati una scelta motociclistica attuale, completa e realistica.

RIDE 3 sarà rilasciato l’8 novembre 2018 su PlayStation®4, Xbox One® e Windows PC/STEAM. Per ulteriori informazioni sul gioco,


Un fine settimana divertente ma anche ricco di soddisfazioni per Carlos Checa, Campione del Mondo Superbike nel 2011 con Ducati, invitato da Audi Sport al Nürburgring in occasione della 24 Ore di Endurance.

Il 45enne pilota spagnolo ha partecipato, come “special guest” alle due gare in programma dell’Audi Sport R8 LMS Cup, alla guida di una Audi R8 nella categoria GT4, appositamente preparata e personalizzata con una grafica dedicata, ottenendo ben due secondi posti, e dimostrando valore, grinta e competitività anche al volante di una potente Audi R8.

Lo spettacolare e combattutissimo trofeo monomarca, previsto a contorno della gara di Endurance, ha visto Checa al via delle due “sprint race”, una venerdì e l’altra sabato, gareggiando e animando confronti e duelli in entrambe le gare, lottando anche per la vittoria e conquistando, comunque, due bellissimi podi.

La presenza di Checa al Nürburgring lo ha visto protagonista anche del giro d’onore che ha preceduto il via della 24 Ore di Endurance (in programma sullo storico tracciato di Nordschleife) in sella a una Panigale V4S, salutato dal numeroso pubblico che affollava il “vecchio Nürburgring” per assistere alla prestigiosa gara.

Carlos Checa con Audi al Nürburgring

Pubblicato: 11 maggio 2018 in Ducati, Moto, News

 

Carlos Checa, ex pilota professionista e Campione del Mondo SBK con Ducati nel 2011, torna in pista, ospite di Audi Sport, per un weekend al volante di una Audi R8 LMS Cup. Il 45enne spagnolo partecipa, come special guest, alla Coppa LMS Audi Sport R8, in programma questo fine settimana sul circuito del Nürburgring, in concomitanza con la 24 Ore di Endurance.

Lo spettacolare e combattutissimo trofeo monomarca vedrà Checa al via di due “sprint race”, una venerdì e l’altra sabato, al volante della Audi R8 appositamente preparata e personalizzata con una grafica dedicata a Ducati e al popolare pilota spagnolo.

Prima della partenza della 24Ore del Nürburgring, Checa farà anche un saluto a tutto il pubblico e ai tifosi che seguiranno la gara di Endurance, effettuando un giro di pista, sullo storico tracciato del Nürburgring, in sella alla nuovissima Panigale V4 S.

Carlos Checa, ritiratosi dalle competizioni motociclistiche da alcuni anni, vanta un “Palmares” di grande valore, concluso con la vittoria del Campionato Mondiale Superbike 2011, dopo aver vinto ben 15 round in sella ad una Ducati 1198 R F11.

Inaugurato presso il Parco P3 di Sala Bolognese, a pochi chilometri da Bologna, il nuovo magazzino BTS (Build-to-Suit). Una nuova e funzionale struttura su una superficie di oltre 30.000 metri quadrati, realizzata da P3, società specializzata nell’acquisizione, sviluppo e gestione di immobili logistici, e destinata a diventare il polo di stoccaggio e distribuzione degli accessori e delle parti di ricambio originali per Ducati e Lamborghini.

Un progetto importante che testimonia il legame e l’attenzione che questi due iconici brand internazionali dell’automotive riservano al territorio dedicando risorse e investimenti. A conferma di questo costruttivo rapporto, il Comune di Sala Bolognese ha voluto dedicare la titolazione della strada dove sorge il magazzino, che prende il nome di Via Ducati-Lamborghini.

Questo hub logistico coinvolge circa 120 nuove risorse, occupa un’area di quasi 11 ettari, che comprende 5.000 mq per eventuali ampliamenti futuri, di cui 700 mq saranno dedicati agli uffici.

Un magazzino all’avanguardia che utilizza tecnologie ecosostenibili quali illuminazione LED, isolamento termico e pannelli solari sul tetto in grado di riscaldare l’acqua negli uffici e alimentare i sistemi di riscaldamento e raffreddamento. Ma anche strutture particolari, quali la costruzione di una pista ciclabile destinata a collegare la stazione ferroviaria di Sala Bolognese direttamente al Parco P3.

“Questo importante e complesso progetto sul territorio, rientra in un piano strategico più ampio, destinato a migliorare efficienza e servizi per i nostri appassionati ducatisti. Una volta raggiunto il pieno regime, garantirà eccellenza, qualità e tempi di consegna sempre più brevi, in risposta ad ogni singola esigenza in qualunque parte del mondo.  – ha dichiarato Francesco Milicia, Direttore della Supply Chain Ducati – Siamo orgogliosi di poter collaborare con P3, con cui condividiamo valori e scelte professionali, finalizzate a soddisfare le esigenze del cliente, per poter offrire sempre la soluzione più rapida e appropriata”.

Dopo un intenso programma di lavori di costruzione, durato solo sei mesi, la struttura è stata inaugurata a Sala Bolognese alla presenza di rappresentanti delle istituzioni locali, autorità e rappresentanti della stampa.

“Ducati e Lamborghini avevano stabilito un timetable molto stretto per la consegna del nuovo magazzino. – ha dichiarato Jean-Luc Saporito, Managing Director di P3 in Italia, al taglio del nastro – Siamo orgogliosi di aver potuto rispettare la deadline di consegna, impresa resa possibile grazie alle partnership di P3; il nostro General Contractor Techbau, il Comune di Sala Bolognese e, ovviamente, i nostri clienti”.


Ducati Motor Holding e Mondottica, azienda affermata a livello globale nelle montature da vista e occhiali da sole, presentano la prima collezione di eyewear Ducati, frutto della costruttiva collaborazione nata tra i due brand.

La collezione eyewear Ducati, composta da 5 linee per un totale di oltre 90 prodotti, rispecchia i trend più attuali. Grazie all’ampia varietà di modelli, sia dal design sportivo, sia dallo stile e i colori heritage, gli occhiali Ducati sono in grado di incontrare gusti diversi e soddisfare gli appassionati che fanno di Ducati uno stile di vita.

Mondottica interpreta lo stile Ducati in un mix di forme e funzionalità, proponendo montature caratterizzate da un equilibrio che combina tradizione e innovazione. Materiali high-tech, linee pulite ed essenziali, design all’avanguardia: gli occhiali Ducati sono destinati a quanti vogliono vivere il proprio stile e le proprie passioni attraverso la cura del dettaglio.
Oltre alla filosofia progettuale Mondottica ha introdotto, per la prima volta, una innovativa cerniera elastica nelle aste, caratterizzata da una molla a vista che fornisce una forza maggiore pur mantenendo alti i livelli di comfort. La cerniera, tratto distintivo della collezione Ducati eyewear, rappresenta un’importante novità di prodotto, che permette all’occhiale di avere una stabilità maggiore in caso di allentamento delle viti di incernieramento.

Testimonial della linea sole è Andrea Dovizioso, pilota ufficiale del MotoGP Ducati Team, che ha partecipato in prima persona allo sviluppo del modello di occhiali da sole a lui dedicato ”Signature Style AD/04”. Caratterizzato da un profilo squadrato, rifinito in nero satinato con interni rossi, ha lenti specchiate rosse non-polarizzate, per una visione senza distorsioni dietro la visiera.

La collezione vista è formata da 14 modelli, creati e pensati per riflettere stile e prestazioni Ducati. Anche in questo caso gli occhiali dispongono della cerniera elastica, rendendoli confortevoli per chi ne fa un uso quotidiano. Tutti i modelli, in acetato o in metallo, sono disponibili in diverse colorazioni.

La nuova collezione occhiali Ducati sarà disponibile a livello globale a partire da maggio 2018, nei negozi di ottica e in una selezione di Store Ducati.

L’Assemblea Generale dei soci della MSMA, tenutasi a Jerez de la Frontera in occasione del GP di Spagna, ha eletto Claudio Domenicali (Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding SpA) nuovo Presidente dell’Associazione, affidandogli l’incarico per i prossimi due anni.

Con questa nomina, una casa motociclistica italiana torna al vertice dell’Associazione dei costruttori, confermando il peso e l’impegno che Ducati dedica allo sport, e alle importanti sinergie che queste attività generano per lo sviluppo di nuovi prodotti e nel coinvolgimento della propria community.

“E un onore accettare questa carica, sia a livello personale che in qualità di Amministratore delegato Ducati Motor Holding – ha commentato Claudio Domenicali ringraziando l’assemblea per la nomina – Per la prima volta, in ventisette anni di attività MSMA, Ducati ricopre questo ruolo. Affronteremo questo incarico con il massimo impegno per offrire un contributo importante per un’ulteriore crescita e professionalità nelle attività sportive che vedono coinvolte le più importanti case motociclistiche.”  

La MSMA (Motorcycle Sports Manufacturers’ Association), precedentemente nota come GPMA, è stata fondata nel 1992 per rappresentare gli interessi dei costruttori negli incontri per lo sviluppo delle competizioni motociclistiche che si tengono regolarmente con la FIM (Federazione Internazionale Motociclistica), con i vari promotori e con le associazioni delle squadre.

Claudio Domenicali succede a Mr. Katsuhide Moriyama (Honda Motor Corporation), Presidente uscente della MSMA.

Continuano i preparativi per il World Ducati Week, il grande raduno internazionale Ducati che, dal 20 al 22 luglio, chiamerà a raccolta al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” appassionati motociclisti provenienti da ogni parte del mondo. Il WDW è un’occasione unica per vivere il mondo Ducati a 360° dove, oltre alle tantissime attività in programma, non possono mancare le riding experience della Casa di Borgo Panigale.

La Ducati Riding Academy e gli Scrambler® Days of Joy saranno infatti presenti con delle “pillole” dei corsi Enduro, Safety e Flat Trak School. La possibilità di partecipare a questi specifici corsi di guida è riservata ai possessori di Pass 3 Days, che potranno prenotare un turno per ogni experience, fino a un massimo di tre. Tutte le informazioni per le modalità d’acquisto dei titoli d’accesso al WDW2018 sono disponibili sulla sezione dedicata del sito.

L’Enduro Academy è il corso della Ducati Riding Academy dedicato all’off-road, progettato per poter affrontare le strade meno convenzionali in maniera sicura; la Safety Academy è invece pensata per coloro che vogliono acquisire le conoscenze e la preparazione pratica necessarie alla tecnica di guida sicura su strada. La Scrambler® Flat Trak School è l’esperienza perfetta per imparare a derapare su ovali sterrati in tutta sicurezza in sella a Scrambler® Sixty2 modificati appositamente per l’occasione.

Infine, durante i tre giorni del WDW2018 sarà possibile effettuare i test ride della gamma Ducati e Scrambler®. Tante le moto che sarà possibile provare, comprese i nuovi Monster 821, Multistrada 1260 e Scrambler® 1100. Le prove su strada sono organizzate su percorsi circostanti il Circuito di Misano.

Per ulteriori informazioni e per rimanere costantemente aggiornati con tutte le novità, è disponibile gratuitamente sugli store la nuova App ufficiale del World Ducati Week 2018. Durante l’evento la WDW App permetterà di seguire il programma in tempo reale e di partecipare ad attività esclusive. Disponibile per i dispositivi iOS e Android, è possibile scaricare la WDW App da Apple Store e Play Store.


Il prossimo 1 maggio lo stabilimento Ducati di Borgo Panigale sarà il punto di partenza della ventisettesima edizione del Motogiro d’Italia, la rievocazione storica della più antica e prestigiosa gara motociclistica italiana a tappe.

L’edizione 2018 si terrà dal 30 aprile al 6 maggio e solcherà le strade della celebre Motor Valley, il distretto industriale situato in Emilia Romagna nel quale si concentrano brand internazionali dell’automotive, i loro affascinanti musei specializzati e diversi autodromi e circuiti per gare sportive.

Sono almeno 120 i motociclisti che, con le loro moto sia d’epoca sia attuali, percorreranno i 1600 chilometri divisi in 6 tappe, partendo da Bologna e proseguendo per Modena, fino alla Riviera Adriatica per poi tornare a Borgo Panigale e concludere il tour circolare con una visita guidata al Museo Ducati.

Per ulteriori informazioni sull’evento consultare il sito www.motogiroitalia.it.

Fisica in Moto, il laboratorio didattico-interattivo della Fondazione Ducati, finora accessibile solo a studenti e professori, apre le sue porte al pubblico. A partire da sabato 28 aprile per chi visita Ducati, nei weekend durante il periodo scolastico, e dal lunedì al venerdì nel periodo estivo, sarà possibile accedere anche al laboratorio.

Dal 2008 Fisica in Moto è il luogo in cui oltre 8.000 studenti l’anno, provenienti dalle scuole superiori di tutta Italia, hanno la possibilità di sperimentare in prima persona la concretezza delle leggi fisiche che spiegano il funzionamento del motore e la dinamica della moto.

Da ora in poi il laboratorio Ducati sarà accessibile e fruibile anche dai visitatori che, accompagnati da tutor didattici, potranno apprendere o approfondire i principi fondamentali della fisica applicati all’utilizzo della motocicletta.

Il laboratorio sarà aperto alle visite il sabato e la domenica durante il periodo scolastico (ottobre – giugno) e tutta la settimana nel periodo estivo (giugno – settembre) con chiusura il mercoledì. I turni di visita per il weekend sono quattro: 9:30, 11:30, 14:00 e 16:00; in settimana sono invece tre: 10:30, 12:15 e 15:00. Per prenotare è necessario compilare il modulo di iscrizione scaricabile sul sito di Fisica in Moto, e inviarlo completato all’indirizzo mail fisicainmoto@ducati.com.

Nel prezzo del biglietto per le attività nel laboratorio di Fisica in Moto è sempre compreso l’ingresso al Museo Ducati nella formula walk-in, ovvero visita libera senza guida. È possibile aggiungere al pacchetto anche la visita alla Fabbrica delle “rosse di Borgo Panigale”, previa disponibilità delle guide.

I prezzi per la visita sono:

Fisica in Moto + Museo Ducati Fisica in Moto + Fabbrica + Museo Ducati
Intero € 30,00 Intero € 45,00
Ridotto € 25,00 * Ridotto € 40,00 *
Gratuito per <11 anni Gratuito per <11 anni

*Ridotto per minori accompagnati (11|18 anni) e studenti universitari (fino a 26 anni)