CIV – Motocorsa: A Misano cadute fermano il Team

Pubblicato: 8 aprile 2018 in CIV, Motocorsa, News


Il secondo round del CIV Superbike è stato decisamente sfortunato per il Motocorsa Racing Team. Dopo che nella giornata di ieri Lorenzo Zanetti era salito sul terzo gradino del podio e Perotti aveva ottenuto il sesto posto, entrambi gli alfieri della squadra di Lorenzo Mauri hanno affrontato questa seconda gara con l’obiettivo di migliorare i risultati della giornata precedente.
Così come ieri Zanetti ha preso il via dalla prima fila e Perotti dalla terza. Lorenzo è scattato bene allo spegnersi del semaforo rosso, si è portato subito in terza posizione e l’ha mantenuta sino al sesto giro, quando purtroppo è stato vittima di una scivolata. Risalito prontamente in sella, Zanetti ha iniziato una furiosa rimonta che lo ha visto recuperare posizioni sino a chiudere con un sorprendete settimo posto.
Sfortunata anche la gara di Perotti. Undicesimo al termine del primo giro, Fabrizio è scivolato in quello successivo. Nella caduta la sua moto si è danneggiata senza dargli la possibilità di riprendere la corsa.
Il prossimo appuntamento con il CIV Superbike è fissato nel weekend del 5 e 6 maggio all’autodromo del Mugello.

Lorenzo Zanetti: “E’ stato un weekend nettamente al di sotto delle nostre aspettative. Probabilmente non abbiamo lavorato abbastanza bene durante la pausa invernale e non siamo arrivati sufficientemente pronti qui a Misano. Inoltre giovedì la pioggia ci ha fatto provare poco e venerdì siamo stati rallentati da alcuni problemi tecnici. Ieri eravamo riusciti a salire sul podio e oggi avevamo ambizioni ancora maggiori, ma purtroppo è andata male, anche perché eravamo al limite. Stiamo valutando cosa abbia causato la mia caduta. Per fortuna sono riuscito a tenere accesa la moto e ho iniziato una rimonta che mi ha portato 9 punti. Dobbiamo reagire prontamente e prepararci per il prossimo round del Mugello”.

Fabrizio Perotti: “Non ero partito male e mi sentivo maggiormente a mio agio sulla moto, ma purtroppo la mia gara è finita subito. Mi dispiace moltissimo per la mia squadra che ha lavorato tanto. Certo non siamo ancora al top, ma senza questa caduta avremmo portato a casa punti preziosi per la classifica. Non ho ancora capito bene la dinamica della mia caduta e la squadra sta analizzando la telemetria per capire cosa sia successo. Giriamo pagina e guardiamo al Mugello dove darò il massimo per dare qualche soddisfazione al mio team ed agli sponsor”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.