Barni Racing: Assen World SBK, quarto posto per Forés in gara 2

Pubblicato: 22 aprile 2018 in Barni Racing, News, Superbike


Quarto posto per il pilota del Barni Racing Team in gara 2 ad Assen, quarto appuntamento del MOTUL FIM World SBK. Nonostante le difficoltà il pilota spagnolo è riuscito a migliorare il risultato del sabato, dove aveva chiuso quinto, ed è stato ancora una volta il migliore dei piloti indipendenti. Scattato dalla prima fila Forés ha mantenuto la seconda posizione dietro Sykes prendendo un po’ di vantaggio sul resto del gruppo. Al giro 4 il portacolori del team bergamasco ha subìto il sorpasso di Rea e Van der Mark nelle ultime due curve del tracciato. Forés ha guidato con un passo costante tra 1’35 alto e 1’36 basso, più veloce rispetto a ieri, ma non abbastanza per essere vicino ai piloti che si sono giocati il podio. Il distacco è rimasto sempre tra uno e tre secondi. A cinque giri dalla fine, come accaduto ieri, Forés ha cominciato a soffrire il deterioramento della gomma anteriore ed ha così deciso di non forzare a caccia del podio, ma di difendere la quarta posizione.
Con i 13 di gara 2 il Barni Racing team torna a casa con un bottino di 24 punti totali e raggiunge quota 100. Forés perde però un’altra posizione nella classifica di campionato: scavalcato da Sykes, adesso è sesto, ma fra il terzo (Melandri – 115 punti) e Forés ci sono solo 15 punti per una classifica che si è fatta molto più corta. Per il Barni Racing Team prosegue adesso il viaggio verso la Repubblica Ceca dove tra martedì e mercoledì si disputeranno due giorni di test sulla pista di Brno prima di rientrare in Italia. Prossimo appuntamento del World SBK a Imola dall’11 al 13 maggio.
Marco Barnabò, Principal Manager

“Abbiamo cercato di cambiare setup per salvare la gomma anteriore, ma ci siamo riusciti solo in parte. Sapevamo che questa pista sarebbe stata ostica per noi, ma non ci aspettavamo di soffrire così tanto. Per questo dobbiamo essere contenti del quarto posto di oggi, più di così non si poteva fare. Ancora una volta il team ha lavorato alla grande e il pilota è stato bravo a gestire le difficoltà“.
Xavi Forés #12

“E’ stata una gara simile a quella di ieri. All’inizio ho cercato di seguire Sykes, ma anche di non stressare troppo la gomma. Quando Rea e Van der Mark mi hanno superato ho cercato di restare con loro, ma ho fatto alcuni piccoli errori e poi a cinque giri dalla fine ho cominciato a fare fatica a guidare per colpa della gomma davanti. E’ stato un weekend più duro di quello che pensavo e ho cercato di tirar fuori il massimo. Eravamo competitivi in prova e anche in Superpole, ma in gara non c’è stato niente da fare, nell’ultima parte non avevamo il passo per fare il podio”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.