Motocorsa Racing Team: Perotti dovrà rinunciare al prossimo round del CIV a Imola

Pubblicato: 6 giugno 2018 in CIV, Motocorsa, News


Purtroppo la caduta di Fabrizio Perotti nell’ultimo round del CIV Superbike, disputatosi ai primi di maggio all’autodromo del Mugello, è stata più grave del previsto. Il pilota del Motocorsa Racing Team ha riportato la lacerazione quasi totale del legamento crociato posteriore del ginocchio destro e si dovrà inoltre sottoporre ad una risonanza per escludere eventuali problemi vertebrali. Ci vorranno alcune settimane prima che Perotti possa tornare ad allenarsi e a salire in moto e di conseguenza non potrà prendere parte al quinto ed al sesto round del CIV, che si disputeranno il 23 e 24 giugno all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Fabrizio Perotti: “L’incidente che ho avuto al Mugello si sta rivelando più grave del previsto. Per quanto riguarda il ginocchio la lacerazione del crociato non richiede un intervento chirurgico, ma ci vorrà del tempo prima che io possa ritornare ad allenarmi. I medici mi sottoporranno anche ad una risonanza perché la botta alla schiena è stata forte e vogliono essere sicuri che non ci siano microfratture vertebrali. Sono stato davvero sfortunato e mi dispiace molto anche per la mia squadra, che ha sempre lavorato molto per me. Sino ad ora non sono riuscito a sfruttare il potenziale mio e della mia moto, ma farò il possibile per tornare in moto il prima possibile ed in condizioni ottimali”.

Il Motocorsa Racing Team si augura che Perotti possa riprendere al più presto la sua attività, e nel frattempo è intenzionata a schierare comunque due moto nel suo prossimo impegno con il campionato italiano. Per questo motivo sta valutando le richieste pervenute da alcuni piloti che si sono proposti per salire sulla Panigale R lasciata libera dallo sfortunato Perotti.

Lorenzo Mauri: “Sono molto dispiaciuto per la sfortunata caduta di Fabrizio al Mugello, avvenuta in seguito ad un contatto con un altro pilota. Spero che si rimetta al più presto per tornare ad essere competitivo. Ritengo sia un pilota molto veloce e sino ad oggi non abbiamo raccolto i risultati sperati solo a causa della sfortuna, che si è manifestata prima con la caduta di Misano e in seguito con quella più grave del Mugello. Nell’attesa che torni Perotti a Imola vogliamo schierare comunque due moto e quindi oltre a Zanetti affideremo l’altra Panigale R ad un pilota che ci possa garantire di ben figurare. Abbiamo già avuto alcune richieste che stiamo valutando, ma al momento non abbiamo ancora fatto la nostra scelta definitiva”.

Dopo aver svolto una proficua giornata di test sul circuito di Imola con Lorenzo Zanetti il 5 giugno, in preparazione al quinto e sesto round del CIV SBK, il Motocorsa Racing Team si sposta ora in Repubblica Ceca all’autodromo di Brno, per disputare il quinto round del Campionato Europeo Superstock 1000.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.