Jorge Lorenzo ottiene un’altra fantastica pole position nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini con il record del circuito di Misano. Andrea Dovizioso, quarto, partirà dalla seconda fila mentre Michele Pirro si qualifica in quinta fila

Pubblicato: 8 settembre 2018 in Ducati Motogp, Motomondiale, News


Due settimane dopo la pole position di Silverstone, Jorge Lorenzo si ripete sul circuito di Misano Adriatico facendo registrare il record della pista durante la seconda sessione di qualifica. Il crono di 1:31.629 consente al pilota maiorchino di ottenere la terza pole stagionale, facendo anche raggiungere al Ducati Team le 40 pole complessive nella storia della Casa di Borgo Panigale in MotoGP.

Seconda fila per Andrea Dovizioso, quarto al termine delle Q2 con il tempo di 1:32.003 mentre Michele Pirro, wild card a Misano con la Desmosedici GP del Ducati Test Team, è scivolato nel corso del turno di Q1 e si è dovuto accontentare del quattordicesimo posto e della quinta fila per la gara.

Il GP di San Marino e della Riviera di Rimini si disputerà sulla distanza di 27 giri e prenderà il via domani alle ore 14:00.

Jorge Lorenzo (Ducati Team #99) – 1º – 1:31.629
“Sono molto contento ed orgoglioso di questa seconda pole consecutiva, la terza della stagione, perchè è la conferma che stiamo lavorando molto bene, abbiamo migliorato molti dettagli, e adesso abbiamo a disposizione una moto competitiva che ci consente di ottenere dei tempi come quello di oggi a Misano. Mi aveva già impressionato il crono ottenuto nella mia prima uscita con lo pneumatico medio, ed ero in dubbio se utilizzare o meno anche quello soft, ma alla fine lo abbiamo montato nella mia terza uscita e sono riuscito a migliorare ulteriormente il mio crono ed ho ottenuto il record della pista. Al di là delle mie buone sensazioni, credo che la gara di domani sarà molto combattuta e fisica e sarà importante la scelta delle gomme per riuscire ad essere veloci e costanti.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 4° – 1:32.003
“Tutto sommato è stata una giornata produttiva, sia questa mattina che oggi pomeriggio. Nelle qualifiche purtroppo non sono riuscito a fare un giro perfetto perché mi è mancata un po’ di fluidità. Peccato perché la mia moto era veloce e quindi si poteva fare meglio. Però per domani siamo messi bene come passo e siamo nel gruppetto di testa. Poi, come spesso accade, saranno i dettagli a fare la differenza perché ci sono almeno quattro o cinque piloti che possono giocarsi il podio e la vittoria domani.”

Michele Pirro (Ducati Test Team #51) – 14° – 1:32.624
“Sono deluso perché non sono riuscito ad entrare nella Q2 anche se avevo il potenziale per fare un buon tempo. Purtroppo sono scivolato mentre cercavo di limare qualche decimo, ma in generale sto ritrovando la velocità e quando ho la possibilità di girare riesco a migliorare sempre. Adesso abbiamo davvero una gran moto, e devo solo cercare di sfruttarla al meglio visto che non ho avuto la possibilità di guidarla in gara in questi mesi. Domani cercherò di fare una gara costante e di tenere un buon ritmo visto che nel turno delle FP4 ero abbastanza in linea con il gruppetto dei primi.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.