CIV – Motocorsa Racing: Al Mugello Zanetti è quinto mentre Russo è costretto al ritiro

Pubblicato: 23 settembre 2018 in CIV, Motocorsa, News

Decima gara dell’ELF CIV Campionato Italiano Velocità per il team Motocorsa Racing all’autodromo internazionale del Mugello. Nella nona gara disputata ieri Lorenzo Zanetti era salito sul terzo gradino del podio mentre uno sfortunato Riccardo Russo era stato vittima di una scivolata, mentre stava dando l’assalto alla seconda posizione.
Così come ieri anche nella gara odierna, disputata in una giornata calda con temperature quasi estive, Zanetti ha preso il via dalla quarta fila mentre Russo è scattato dalla seconda, in conseguenza dei risultati ottenuti nelle qualifiche.
La partenza di Zanetti era buona e gli permetteva di mantenere la decima posizione. Nell’arco di pochi giri Lorenzo raggiungeva il settimo posto. Purtroppo i problemi che lo hanno rallentato per tutto il weekend erano ancora presenti sulla sua moto e non gli permettevano di incrementare il suo ritmo. Nel finale il pilota bresciano saliva sino al quinto posto e lo manteneva sino al traguardo.
Sfortunata anche la gara di Riccardo Russo, che partiva fortissimo dalla prima fila e nei primi giri transitava in seconda posizione. In seguito però un problema alla gomma posteriore lo costringeva a ridurre la propria andatura. Riccardo cercava di restare in gara nonostante il problema rendesse difficile la guida della sua Panigale, ma quando mancavano pochi giri alla fine era costretto al ritiro.
Quando mancano due sole gare al termine Zanetti è terzo in classifica con 166 punti, 8 meno del secondo Pirro e 21 meno del leader Ferrari.
Il prossimo appuntamento con il CIV Superbike è fissato per il weekend del 6 e 7 ottobre all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.
Lorenzo Zanetti: “Purtroppo non siamo riusciti a risolvere il problema che ci ha rallentati per tutto il wekeend. La vibrazione che parte dalla parte posteriore della moto si ripercuote poi all’anteriore. La modo diventa davvero difficile da guidare e non mi permette di mantenere un ritmo sufficientemente veloce. Ho cercato di guidare sopra il problema e di non commettere errori, ma purtroppo oggi non si poteva fare meglio della quinta posizione. Un vero peccato perché in questo fine settimana abbiamo raccolto pochi punti. Per fortuna la matematica non ci condanna e a Vallelunga faremo di tutto per vincere il titolo italiano. Non partiamo battuti e possiamo ancora dire la nostra, ovviamente a condizione che la mia moto funzioni come nei round precedenti. La squadra si è impegnata al massimo, così come ho fatto io, e quindi li voglio ringraziare assieme ai nostri sponsor”.

Riccardo Russo: “Sono partito bene ed ero nel gruppo di testa, quando mi sono accorto di un problema alla gomma posteriore che girava sul cerchio. La moto vibrava e mano a mano che la gara procedeva diventava sempre più difficile da guidare, tanto che a pochi giri dalla fine mi sono dovuto ritirare per evitare una caduta. Sono davvero dispiaciuto di non aver potuto conquistare uj risultato che era alla nostra portata. La mia squadra ha lavorato moltissimo per metter a posto la mia moto dopo la caduta di ieri, e avrei voluto ringraziarli con un buon risultato. Purtroppo non è stato possibile, ma sono certo che ci rifaremo a Vallelunga”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.