Barni Racing: Nono posto in rimonta in gara 1 a Phillip Island

Pubblicato: 23 febbraio 2019 in Barni Racing, News, Superbike

Si conclude con un ottimo nono posto la prima gara del Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike 2019 per il pilota del Barni Racing Team Michael Rinaldi. Si tratta di un ottimo esordio per il talento riminese che porta a casa i suoi primi sette punti nella classifica di campionato.

Superpole

Rinaldi è stato una delle più grandi sorprese della Superpole, tornata al format con un’unica sessione di 25 minuti. Grazie al tempo di 1’30.390 il #21 ha conquistato l’ottava posizione per la griglia di gara 1.
Il pilota di Rimini è sembrato immediatamente a suo agio nel giro veloce segnando un 1’31.128 a 13 minuti dalla fine. Poi, con la gomma morbida, è riuscito ad abbattere il muro dell’ 1’31. Rinaldi partirà dall’ottava posizione anche nella Superpole Race della domenica mattina.

Gara 1

Al debutto sulla pista di Phillip Island, il riminese è stato protagonista di una gara in rimonta dopo un grande rischio corso in partenza: Rinaldi ha avuto un buono start, ma nel momento di impostare la prima curva si è ritrovato all’esterno e dopo un contatto è finito oltre il cordolo, ha messo le ruote sull’erba ed è stato costretto a chiudere il gas. Precipitato in quattordicesima posizione, il 22enne romagnolo ha gestito la prima parte di gara, con un passo intorno all’1’32.5, poi è stato protagonista di una splendida rimonta: in lotta in un gruppo di quattro piloti ha scavalcato in sequenza Mercado (giro 15), Laverty (giro 16) e Torres (giro 17). Al ventesimo passaggio Rinaldi ha stampato il suo giro veloce in 1’32.207 ed è andato a prendere Davies, riuscendo anche nel sorpasso e conquistando la nona posizione sotto la bandiera a scacchi.

Domani debutterà il nuovo format con la Superpole Race (10 giri) che assegnerà metà punteggio e deciderà la griglia di partenza di gara 2.

Image«Il contatto in partenza è stato davvero un peccato, poi Michael ha sorpreso tutti con un passo che, senza quell’inconveniente, gli avrebbe permesso di stare più avanti. Abbiamo fatto un ottimo lavoro riuscendo a trovare l’assetto giusto non solo per il giro veloce, ma anche per la gara; il pilota ha fatto un po’ fatica con il serbatoio pieno, ma da metà corsa in avanti è stato bravissimo. Sono sorpreso in positivo perchè, viste tutte le novità, dalla moto alle sospensioni fino al circuito sconosciuto per il pilota, non mi aspettavo questo risultato».
Image
GARA 1 – P9
«Per essere la prima gara credo che possiamo essere soddisfatti del risultato. Sono molto contento del lavoro svolto sia nei test, sia durante le prove perché ci ha permesso di essere veloci nell’ultima parte di corsa. La fase iniziale, invece, è stata un po’ troppo lenta e questo ha compromesso il risultato. Domani sappiamo di partire da una buona base e cercheremo di conquistare un piazzamento ancora migliore».

PROGRAMMA DEL WEEKEND (Ora italiana)

Domenica, 24 febbraio 2019

23:30 – 23:45 Warm Up
02:00 Gara Sprint (diretta su SKY Sport MotoGP e Eurosport – differita alle 04.05 su TV8)
05:00 Gara 2 (diretta su TV8, SKY Sport MotoGP e Eurosport)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.