Inizia bene il terzo Round del Mondiale Superbike per Álvaro Bautista, subito al vertice con la Panigale V4 R del team Aruba.it Racing – Ducati. Qualche segno di miglioramento per Chaz Davies, che chiude il venerdì con il nono tempo

Pubblicato: 5 aprile 2019 in Aruba Racing, News, Superbike


Il terzo round del Mondiale Superbike è iniziato bene sulla pista di casa per Álvaro Bautista, subito velocissimo con la Ducati Panigale V4 R. Nei due turni di prove libere di oggi, il 34enne pilota spagnolo è stato l’unico pilota a scendere sotto il muro di 1’50, registrando un crono di 1’49.692 nel primo turno della mattina, e poi limando qualche centesimo nel pomeriggio per chiudere la giornata al primo posto con un tempo di 1’49.607.

Il compagno di squadra Chaz Davies ha iniziato bene la giornata con un buon quarto tempo nel primo turno di prove libere in 1’50.920. Per la sessione pomeridiana il pilota gallese ha apportato qualche modifica alla moto per cercare di migliorare il suo crono ma il tentativo è stato vanificato negli ultimi minuti quando la pioggia ha iniziato a cadere. Chaz ha concluso la prima giornata di prove al nono posto assoluto.

Álvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati #19) – 1° – 1’49.607
“Il week end qui ad Aragon è iniziato veramente bene perché ho trovato subito il giusto feeling con la moto come nei primi due round della stagione. Il mio livello di fiducia con la Panigale V4 R continua a crescere velocemente e qui sulla pista di casa sembra tutto ancora più facile. Oggi abbiamo lavorato molto bene ma dobbiamo fare attenzione alle condizioni meteo molto incerte per il week end. Non ho mai girato con questa moto sul bagnato dunque nel caso di pioggia dovrò adattarmi alle condizioni molto velocemente. Se invece domani non piove sono molto fiducioso di fare una buona qualifica per partire in prima fila in gara 1″

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 9° – 1’50.920
“Il turno di questa mattina è stato abbastanza positivo, mentre la sessione pomeridiana è stata un po’ frustrante. Abbiamo fatto qualche piccola modifica e ho percepito notevoli cambiamenti nella moto. Il feeling è migliorato molto a fine turno, ma la pioggia ha interrotto il time attack. Alcuni problemi di vibrazione sono stati risolti, ma i cambiamenti hanno fatto emergere altre criticità. Spero domani mattina di trovare il passo giusto per la gara.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.