Il Barni Racing: Rinaldi a Jerez per voltare pagina

Pubblicato: 5 giugno 2019 in Barni Racing, News, Superbike

Il circus della Superbike torna sul circuito di Jerez Angel Nieto dopo un anno di assenza per il sesto round della stagione 2019. Dopo una pausa di quattro settimane del Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike, il Barni Racing Team e il suo pilota Michael Rinaldi sono pronti per iniziare la fase “calda” della stagione dai 4.423 metri del circuito spagnolo.

Nonostante il lungo intervallo tra il round precedente e quello in programma il prossimo weekend, Rinaldi e il Barni Racing Team sono stati impegnati la scorsa settimana al Misano World Circuit Marco Simoncelli per una intensa due giorni di lavoro.

Dopo questo test privato, Rinaldi ha espresso la sua soddisfazioni per i miglioramenti fatti registrare insieme alla sua Ducati Panigale V4 R e ora può guardare con fiducia alla seconda parte della stagione. Il giovane pilota di Santarcangelo di Romagna è determinato a riscattare il fine settimana negativo a Imola dove i problemi tecnici gli hanno impedito di essere competitivo ed è pronto dare il massimo su un circuito dove ha già vinto.

Nel 2015, in Superstock 600, Rinaldi è stato il dominatore partendo dalla pole, stabilendo il giro più veloce e conducendo l’intera gara.
Più recentemente è stato ottavo e sesto nelle sue due gare Superstock 1000 (2016 e 2017).
Il portabandiera della squadra bergamasca farà il suo debutto in Superbike a Jerez, ma ha già guidato la Ducati Panigale V4 R su questa pista durante i test invernali.

Nell’attuale classifica del campionato, dopo cinque dei 13 round, Rinaldi è dodicesimo assoluto e sesto tra i piloti indipendenti con 44 punti.

Image

Sono contento di ripartire perchè l’atmosfera della Spagna mi piace e gli ultimi test ci hanno messo sulla strada giusta. Ormai abbiamo acquisito un buon metodo di lavoro e la moto è migliorata nelle aree più critiche. Sarà il primo weekend dopo la Thailandia che correremo con temperature alte, ma non credo che il caldo andrà a nostro svantaggio, anzi potrebbe essere un aspetto positivo.

Image

A Jerez partiremo da una buona base di assetto perchè il lavoro fatto a Misano nei test è stato molto utile. Cercheremo di adattarci al meglio a un tracciato che mi piace molto, soprattutto per quello che riguarda il clima. Indubbiamente il caldo inciderà sulle prestazioni e per questo sarà un fattore determinante. Gestire le energie e lavorare sul passo gara saranno i due elementi chiave per essere veloci quando le gomme caleranno.

Image

PROGRAMMA DEL WEEKEND

Venerdì, 7 giugno 2019

10:30 – 11:20 Prove libere 1

15:00 – 15:50 Prove libere 2

Sabato, 8 giugno 2019

09:00 – 09:20 Prove libere 3

11:00 – 11:25 Superpole

14:00 Gara 1

Domenica, 9 giugno 2019

09:00 – 09:15 Warm Up

11:00 Superpole Race

14:00 Gara 2

Le gare del WorldSBK saranno trasmesse in diretta su Sky Sport MotoGP HD, su Eurosport e in chiaro su TV8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.