Motocorsa Racing: Tredicesimo posto per Cavalieri in gara2 WorldSBK a Misano

Pubblicato: 23 giugno 2019 in Motocorsa, News, Superbike

Dopo aver disputato ieri la sua prima Superpole e la sua prima gara nel campionato mondiale Superbike, concluse rispettivamente al quindicesimo ed al tredicesimo posto, il pilota del team Motocorsa Racing Samuele Cavalieri è tornato oggi sul tracciato del Misano World Circuit, per disputare le altre due gare, previste dal programma di questo settimo round Superbike.
La prima gara odierna è stata la Tissot Superpole Race, gara sprint che si disputa sulla distanza di soli dieci giri. In seguito alla decima posizione ottenuta in Superpole, Cavalieri ha preso il via dalla quinta fila, nella gara che si è disputata in una giornata soleggiata e calda.
Purtroppo la gara del giovane pilota italiano è durata poco, perché una caduta subito dopo il via, ha danneggiato la sua Ducati Panigale V4 R e lo ha costretto a rientrare al box. Nel pomeriggio Cavalieri è tornato in pista per disputare gara2. La sua partenza non è stata delle migliori, tanto che al termine del primo giro Samuele era in penultima posizione. Grazie ad un buon passo di gara però, il giovane pilota del team Motocorsa Racing ha iniziato a recuperare posizioni, sino a concludere al tredicesimo posto finale. Un buon risultato per un pilota al debutto nel mondiale delle derivate dalla serie, che ha conquistato altri tre punti mondiali.
Il team Motocorsa Racing sarà impegnato il prossimo weekend all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, nel terzo round del CIV Campionato Italiano Velocità Superbike.
Samuele Cavalieri: “Quella di oggi pomeriggio è stata la mia prima vera gara nel mondiale Superbike, perché quella di ieri è stata una gara particolare, che si è corsa sotto l’acqua, mentre la Superpole race di questa mattina è purtroppo durata solo poche curve. Non è stata una gara facile, perché la pista era molto scivolosa, tanto che anche il passo dei primi non è mai stato molto veloce. Ho fatto molta fatica, perché per me questa moto è nuova e non è stato facile cercare di sfruttarla su questo tracciato. Visto come era andata la gara sprint, oggi era importante concludere la gara. Il risultato non è certo negativo, anche se avrei preferito stare più avanti. E’ stata un’esperienza da non dimenticare, per la quale voglio ringraziare tutta la squadra e tutti i miei sponsor, che sono venuti qui a Misano a sostenermi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.