GP d’Australia: il maltempo condiziona la giornata a Phillip Island. Le qualifiche spostate a domattina a causa del forte vento in pista

Pubblicato: 26 ottobre 2019 in Ducati Motogp, Motomondiale, News


Il maltempo ha condizionato pesantemente la giornata di oggi a Phillip Island, con temperature rigide, forti raffiche di vento e pioggia intermittente.

Questa mattina dieci piloti, compresi quelli del Ducati Team, hanno preferito non scendere in pista durante il turno di FP3 perché le condizioni del tracciato non avrebbero comunque consentito di migliorare i tempi della FP2 di ieri. Nel pomeriggio il vento è ulteriormente aumentato e, dopo l’incidente accaduto a Oliveira, la Direzione Gara ha deciso di sospendere la sessione a circa dodici minuti dal termine, convocando subito i piloti per una riunione della Safety Commission. E’ stato quindi deciso di annullare tutte le ulteriori attività in pista per la giornata di oggi ed è stato definito un nuovo orario per domani.

Domenica le attività in pista per la MotoGP prevedono un warm up di 20 minuti alle 9:50 (0:50 ora italiana), seguito dalla Q1 e poi dalla Q2, a cui prenderanno parte sia Dovizioso che Petrucci, alle 10:45 (l’1:45 in Italia). La gara prederà il via regolarmente alle 15:00 (le 5:00 ora italiana), e verrà disputata sulla distanza di 27 giri.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team) – tempo ottenuto ieri 1:29.320 (2°)
“Oggi è stata una giornata davvero molto strana, con un vento forte ma soprattutto a raffiche che, considerando il layout di Phillip Island con curve molto veloci e le moto sempre in piega, ha reso sempre più pericoloso continuare a girare in pista. Sono contento che sia stata presa la decisione di annullare tutte le attività in pista per il pomeriggio, per evitare di correre rischi inutili, e speriamo che domani le condizioni meteo ci consentano di girare senza problemi”.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – tempo ottenuto ieri 1:29.327 (4º)
“Sicuramente le condizioni di oggi erano al limite: non c’era margine di sicurezza e il vento arrivava a folate molto forti per cui era molto difficile riuscire a controllare la moto. Vedremo che meteo ci aspetta domani, e speriamo che ci sia meno vento e che si possa disputare tutto il programma. Sarà una giornata lunga per tutti, ma oggi non c’erano davvero le condizioni per continuare a girare e quindi a mio parere la Direzione Gara ha preso la decisione giusta”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.