Strepitosa Race 1 di Scott Redding che conquista il suo primo podio in WorldSBK. Grande rimonta per Chaz Davies

Pubblicato: 29 febbraio 2020 in Aruba Racing, News, Superbike

La stagione 2020 di World Superbike è iniziata oggi con una spettacolare gara sul circuito di Phillip Island in Australia. Scott Redding ha conquistato il suo primo podio con Aruba.it Racing – Ducati mentre Chaz Davies si è reso protagonista di una grande rimonta chiudendo in ottava posizione.
Partito dalla prima fila dopo una convincente qualifica (P2), Scott ha guidato la gara dal 12° al 16° giro prima di essere coinvolto in un’avvincente battaglia con le due Yamaha di Razgatlioglu e Van Der Mark e la Kawasaki di Lowes.  Nell’ultimo giro il pilota inglese ha provato a creare le condizioni per sfruttare la potenza della sua Ducati nel rettilineo finale, conquistando il podio a soli 41 millesimi di secondo da Razgatlioglu e a 7 millesimi dal secondo posto di Lowes. 
Dopo una qualifica difficile che lo ha costretto a partire dalla sesta fila (P16), Chaz è riuscito a recuperare sei posizioni nel primo giro. Il pilota gallese ha poi chiuso la sua gara in ottava posizione dopo aver attaccato con successo Sykes a due giri dalla fine.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)
Sono molto contento per come abbiamo iniziato la stagione sia con la prima fila di questa mattina che con il podio in gara 1. Avevo detto che chiudere nelle prime tre posizioni sarebbe stato un grande risultato e per questo ringrazio il team per il lavoro fatto fino a questo momento. Posso dire che è stata una gara fenomenale, ci siamo dati battaglia fino alla fine e credo che questo piaccia molto a chi ci guarda da casa e soprattutto a chi è presente in circuito.

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7)
Purtroppo la posizione di partenza ha compromesso la gara. Non siamo riusciti in qualifica a sfruttare la gomma Q e dobbiamo capire come risolvere questo problema. Da metà gara il mio passo non era male, stavo girando con tempi vicini a quelli del gruppo di testa ma ovviamente il gap era troppo grande per poter provare a recuperare. Nella Superpole Race di domani sarà importante recuperare delle posizioni per poter partire in una condizione migliore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.