GP del Portogallo: seconda fila per Miller, quarto in qualifica a Portimão. La bandiera gialla toglie la pole e il nuovo record del circuito a Bagnaia, costretto a partire undicesimo domani in gara

Pubblicato: 17 aprile 2021 in Ducati Motogp, Motomondiale, News

Il Ducati Lenovo Team è sceso in pista oggi sull’Autódromo Internacional do Algarve, per la seconda giornata del GP del Portogallo, terzo appuntamento della stagione MotoGP 2021. Con il sole finalmente tornato a splendere sul circuito di Portimão e le condizioni dell’asfalto migliorate rispetto a ieri, sia Pecco Bagnaia che Jack Miller sono riusciti a guadagnare l’accesso diretto alla Q2, siglando rispettivamente il terzo e sesto miglior tempo complessivo al termine del terzo turno di libere.

Nella qualifica di questo pomeridiano, Miller ha migliorato ulteriormente i propri riferimenti chiudendo al quarto posto grazie ad un buon giro in 1:39.061, assicurandosi la partenza dalla seconda fila dello schieramento nella gara di domani.

Bagnaia, che nei minuti finali della sessione di Q2 era riuscito a conquistare la pole position, siglando anche il nuovo record della pista con un formidabile giro in 1:38.494, dovrà invece partire in undicesima posizione. Il suo crono è stato infatti successivamente cancellato, poiché segnato in regime di bandiera gialla, esposta dopo la caduta di Oliveira. Il pilota piemontese sarà quindi costretto a partire dalla quarta fila dello schieramento per la gara in programma domani alle ore 13:00 locali (14:00 italiane).

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 4° (1:39.061)
“Oggi in qualifica non sono riuscito a centrare un giro perfetto e forse avrei potuto fare qualcosa di più, ma la seconda fila non è male e partire dalla quarta posizione ci permetterà sicuramente di provare a stare subito nel gruppo dei primi dopo la partenza. Le condizioni del braccio destro sono perfette e non ho avvertito nessun problema neanche dopo aver compiuto diversi giri in 1:40 quest’oggi. Vediamo come si comporterà sulla distanza dei 25 giri, ma sono fiducioso di poter lottare per un buon risultato domani”.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 11° (1:39.482)
“Sono ovviamente dispiaciuto di aver perso la pole position. Ero riuscito a segnare davvero un tempo incredibile e nello spazio di pochi minuti mi sono stati cancellati due giri. Purtroppo la bandiera gialla era esposta in un punto dove era impossibile vederla: arrivavo da una discesa, stavo già impostando la curva a sinistra e la bandiera si trovava a destra. Ma queste sono le regole e perciò bisogna rispettarle. Domani partiremo in undicesima posizione e non sarà facile recuperare, ma ci proveremo. Il mio ritmo di gara è molto buono, il feeling con la moto è ottimo e mi sento davvero a mio agio su questa pista”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.