GoEleven: Buon inizio per Baz nel venerdì di Jerez

Pubblicato: 24 settembre 2021 in Go Eleven, News, Superbike

Primo contatto positivo per Baz con la Ducati V4-RS del Team Go Eleven! Ottimi tempi fin dall’inizio, un ritmo costante e sempre in crescendo hanno portato il pilota francese a ridosso della Top 10 di giornata. 

Arrivare dall’America, dopo un’anno lontano dal Mondiale, saltare su una V4 con specifiche e gomme diverse al termine del Campionato, non è cosa facile, come anticipato ieri. Loris, però, ha dimostrato di essere molto veloce e di sapersi adattare fin da subito, senza commettere errori e senza aver la fretta di dimostrare qualcosa. Nella FP 1 ha impostato un ottimo passo con la gomma più dura, siglando il miglior riferimento a fine turno con una copertura molto usata. Al rientro ai box, il sorriso stampato sul volto dimostra quanto si è divertito e la voglia che ha di correre in questo Campionato.

Durante le seconde prove libere, il pilota transalpino ha effettuato una completa simulazione gara con la soluzione più morbida al posteriore, un tipo di pneumatico introdotto da Pirelli quest’anno, mai provata prima da Baz. Per prendere la giusta confidenza ci è voluto qualche giro, ma, dopo 15 giri, è riuscito a stampare il Best Lap, avvicinandosi molto ai tempi della mattinata. E’ mancata leggermente l’esplosività sul giro secco, ma il feeling è migliorato giro dopo giro. Per domani c’è ancora qualche piccolo aggiustamento sul set-up della moto, ma generalmente è stata una prima giornata più che positiva. 

Domani, tempo di tirare fuori gli artigli, giornata di Superpole e Gara 1! Per Loris non sarà semplice ritrovare subito il feeling con la gomma da qualifica, ma ci saranno due opportunità per attaccare il tempo. Ora, però, è tempo di riposare, staccare la mente e ripartire domani ancora più carichi!

Loris Baz (Rider): 
“Mi sono divertito molto, ed è la cosa più importante perché sono venuto per guidare con il sorriso! Mi sono trovato subito bene sulla moto, ho provato a capire le diversità con la mia che guido in America, soprattutto per quanto riguarda le gomme; le Pirelli sono molto diverse dalle Dunlop. Lungo tutta la giornata ho cercato di ritrovare il feeling giusto, e poco a poco sentivo la moto più nelle mie mani. Il primo turno è andato abbastanza bene anche sul giro secco, mentre al pomeriggio ci siamo concentrati sul passo gara, non ho migliorato il tempo della mattinata, ma il ritmo è davvero buono. Ora dormirò ripensando alla giornata odierna e domani voglio fare un altro step in avanti. Voglio continuare a divertirmi, come sto facendo; è la cosa più importante quando si salta su una moto nuova a stagione in corso!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.