Pecco Bagnaia sale sul terzo gradino del podio nel GP delle Americhe ad Austin. Jack Miller chiude in settima posizione

Pubblicato: 4 ottobre 2021 in Ducati Motogp, Motomondiale, News

Pecco Bagnaia ha conquistato un altro podio nel GP delle Americhe, disputato questo pomeriggio sul Circuit of The Americas di Austin in Texas.

Partito dalla pole position, il pilota del Ducati Lenovo Team è scivolato in quinta posizione dopo qualche giro, ed ha poi dovuto recuperare terreno per ritornare in lotta per il podio. Superato il compagno di squadra Jack Miller e raggiunto poi Jorge Martin, Bagnaia ha sferrato l’attacco decisivo sul compagno di marca a tre giri dal termine, conquistando il terzo posto alle spalle del suo diretto rivale in campionato Fabio Quartararo. Dopo la gara di oggi, Pecco rimane in seconda posizione in classifica generale, a 52 punti dal pilota francese.

Chiude invece in settima posizione Jack Miller che, dopo una buona partenza dalla quarta fila con il decimo tempo, era stato protagonista di un’ottima rimonta fino al quarto posto nei primi giri. Verso metà gara il pilota australiano non è però riuscito a mantenere lo stesso passo, perdendo diverse posizioni e finendo sesto. All’ultimo giro, Jack è stato vittima di un contatto con Mir, che lo ha costretto a perdere due posizioni. Miller termina infine la gara al settimo posto, dopo che il pilota spagnolo (proprio per la manovra compiuta in gara) è stato retrocesso di una posizione.

Dopo il quindicesimo appuntamento del Campionato Mondiale MotoGP 2021, il pilota australiano è quarto in classifica generale con 148 punti, mentre Ducati e il Ducati Lenovo Team sono ora al comando rispettivamente nel Campionato Costruttori e nella classifica riservata alle squadre.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 3°
“Oggi non potevamo fare di più: abbiamo dato il massimo fino alla fine e conquistato un altro podio importante, perciò non possiamo che essere soddisfatti. Fin dall’inizio questo fine settimana si è rivelato complicato per noi, viste le condizioni in cui abbiamo trovato il tracciato, ma siamo comunque riusciti ad ottenere un ottimo risultato. Devo ringraziare anche Jack perché mentre era in difficoltà mi ha lasciato passare, facendomi compiere un sorpasso in meno.  Sicuramente, oggi abbiamo perso alcuni punti rispetto a Quartararo e ora la lotta in Campionato sta diventando davvero dura, ma non sono giù di morale per questo. Stiamo lavorando bene e stiamo crescendo gara dopo gara, perciò ora pensiamo già al prossimo Gran Premio dove ci riproveremo”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 7°
“Dopo una buona partenza ero riuscito a riportarmi in lotta per il podio, ma purtroppo verso metà gara, quando ero riuscito a risalire al quarto posto, ho iniziato a soffrire il calo di prestazione delle gomme. Ho provato ad adottare uno stile diverso per cercare di non consumare troppo l’anteriore, ma ovviamente il mio ritmo ne ha risentito. Ho visto che Pecco era dietro di me e, visto che ero in difficoltà, l’ho lasciato passare. Sono finito sesto, ma all’ultimo giro Mir mi ha colpito facendomi perdere altre due posizioni. Alla fine ho chiuso settimo. Peccato, perché avremmo potuto fare davvero una bella gara. Complimenti a Pecco per il podio: sono contento anche per Ducati e per la squadra che ora sono entrambe prime in campionato”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista dal 22 al 24 ottobre sul Misano World Circuit “Marco SimoncellI”, per disputare la terza gara di casa per la squadra italiana, il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.