Sensazioni positive per Scott Redding e Michael Rinaldi dopo le prove libere al Mandalika International Street Circuit

Pubblicato: 19 novembre 2021 in Aruba Racing, News, Superbike

Le prove libere del Pirelli Indonesia Round, ultimo evento della stagione 2021 di WorldSBK, si concludono con Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi rispettivamente al quinto ed undicesimo posto.

Sull’affascinante Mandalika Interlational Street Circuit, situato a pochi metri dall’oceano nell’isola di Lombok (Indonesia), i due piloti del team Aruba.it Racing – Ducati hanno lavorato intensamente per prendere confidenza con la nuova pista e raccogliere informazioni utili in vista delle gare del weekend.

  • FP1

P4 – Dopo aver familiarizzato con il circuito, giro dopo giro Scott Redding prende fiducia. Il pilota inglese è tra i pochi a concludere le FP1 senza cambiare gomme facendo comunque registrare il suo miglior tempo nei minuti finali.
P9 – Michael Rinaldi spinge fin dai primi giri ed il feeling sembra buono. Nella seconda parte della sessione con le gomme nuove non riesce però a migliorarsi.

  • FP2

P5 – Solida sessione per Scott Redding che rimane in pista a lungo nel primo run (13 giri) con un passo convincente.
P11 – Michael Rinaldi compie tangibili passi in avanti ma la posizione finale è condizionata da un T4 in cui il pilota italiano non riesce ad essere incisivo.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati)
“Sono soddisfatto per ciò che abbiamo fatto oggi. Le prime impressioni sul circuito sono state davvero positive anche se questa mattina era un po’ sporco. Ma questa è una cosa normale per una pista nuova. Abbiamo lavorato molto sul passo gara e sulla scelta di gomme senza dedicarci al time attack. Per questo devo dire che le sensazioni sono senza dubbio buone”.  

Michael Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati)
“E’ una pista veramente bella e le sensazioni dopo questa prima giornata di prove sono abbastanza positive. Purtroppo non sono riuscito ad essere molto costante ma devo ammettere di non aver voluto prendere particolari rischi in queste prime due sessioni. Ci sono due o tre punti del circuito dove posso fare meglio e sono sicuro che, dopo aver sistemato questi dettagli, potremo fare una bella gara domani”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.