GRESINI RACING: DIGGIA IN SECONDA FILA AL SACHSENRING

Pubblicato: 18 giugno 2022 in Gresini Racing, Motomondiale, News

Fabio Di Giannantonio è di nuovo il protagonista che non ti aspetti (ma che inizi ad aspettarti sempre di più) con un altro sabato superlativo sul tracciato tedesco del Sachsenring. Il numero 49, ieri già veloce, oggi domina le Q1 e poi si gioca bene le proprie carte in Q2 sfiorando in varie occasioni la prima fila e chiudendo con il 5º tempo assoluto e terza Ducati classificata dietro a Bagnaia e Zarco. Il rookie del Team Gresini MotoGP firma così la sua seconda miglior qualifica bissando Montmelò.
 
Continua invece il fine settimana “storto” per Enea Bastianini, mai davvero veloce su questo tracciato tedesco (non tra i preferiti per altro). I problemi di ieri nel secondo e terzo settore e soprattutto la mancanza di feeling con l’anteriore, sono ancora presenti in questa seconda giornata. 
 
Piccolo giallo nel finale di Q1 con Enea che avrebbe preso bandiera a scacchi per 0.1s, “perdendo” il miglior giro lanciato del suo sabato… A questo punto warm up fondamentale e poi una gara davvero in salita per il numero 23, alla seconda peggior qualifica in questo 2022 (18º in Portogallo).

5º – FABIO DI GIANNANTONIO #49 (1’20.128s)
“Devo dire che sto soffrendo parecchio l’aria tedesca: ho scoperto di soffrire d’allergia… questa mattina ho faticato tanto in fp3, ma più per la condizione fisica che per altro. La moto va bene e mi ci ritrovo sempre di più ad ogni uscita. In qualifica siamo andati fortissimo, e forse potevamo giocarci la pole position se non fosse stato per un errore alla curva 1. Bello però essere lì davanti, speriamo che domani in gara l’allergia non sia un problema”.
 
17º – ENEA BASTIANINI #23 (1’20.905s)
“Non sono contento, ovviamente. Abbiamo sentito abbastanza la mancanza di Alberto (Giribuola), non cerco scuse, ma è un dato di fatto. Poi siamo stati anche sfortunati, con quella bandiera a scacchi al limite in Q1. Dobbiamo semplicemente lavorare, domani sarà una gara complicata, ma l’obiettivo è finire la gara per ritrovare fiducia e possibilmente non perdere troppi punti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.