Archivio per la categoria ‘Ducati Motogp’

Si è chiuso nel segno di Ducati il sabato di qualifiche del Gran Premio del Qatar, primo appuntamento della stagione MotoGP 2021, in programma domani sul Losail International Circuit nei pressi di Doha.

Dopo aver concluso la FP3 al secondo posto, Francesco Bagnaia ha ottenuto una splendida pole position nella sua seconda uscita in Q2, firmando anche il nuovo record della pista in 1:52.772. Per il pilota del Ducati Lenovo Team si tratta della prima pole position in carriera in MotoGP. Il suo compagno di squadra Jack Miller, che aveva chiuso al primo posto la classifica combinata delle tre sessioni di prove, partirà invece dalla seconda fila domani con il quinto tempo (1:53.215).

A completare l’ottima giornata per le rosse di Borgo Panigale, il pilota del Pramac Racing Team Johann Zarco ha raggiunto un altro storico traguardo con la sua Desmosedici GP, nel corso della FP4 di stasera. Sul lungo rettilineo del Losail International Circuit, il pilota francese ha toccato i 364,2 km/h, nuovo record di velocità assoluto in MotoGP, e partirà dalla seconda fila con il sesto tempo al fianco di Miller.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 1:52.772 (1°)
“Mi sento davvero a mio agio con la Desmosedici GP e sono davvero molto contento del lavoro che siamo riusciti a fare quest’oggi. Partire in pole position nella gara di domani è un ottimo modo per iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera con il Ducati Lenovo Team. Non sono però particolarmente soddisfatto del risultato ottenuto nella sessione di FP4, ma credo che ciò sia dovuto esclusivamente ad una scelta di gomma non azzeccata. Sono sicuro che domani in gara saremo forti e veloci. L’importante sarà avere un passo costante dall’inizio alla fine”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 1.53.215 (5°)
“Sono piuttosto contento della mia prestazione in qualifica: sono sceso nuovamente sotto il precedente record del circuito e partirò dalla seconda fila con il quinto tempo. Purtroppo nella mia seconda uscita con la gomma morbida ho preso alcuni rischi e commesso degli errori. Vedremo come saranno le condizioni del tracciato in gara: domani è previsto molto vento e la presenza di sabbia in pista comporterà sicuramente un’usura più rapida delle gomme. In ogni caso, sento di essere pronto e non vedo l’ora di affrontare il primo GP della stagione”.  

Il Ducati Lenovo Team tornerà in pista domani, domenica 28 marzo, alle ore 15:40 locali (CET + 1.00) per il warm up in vista del primo Gran Premio della stagione MotoGP 2021 in programma alle ore 20:00 locali sulla distanza di 22 giri.

Il Ducati Lenovo Team è tornato in pista sul Losail International Circuit in Qatar per disputare la prima giornata di prove libere del Gran Premio inaugurale del Campionato Mondiale MotoGP 2021, in programma questa domenica. Nelle due sessioni di oggi, sia Jack Miller che Francesco Bagnaia hanno confermato la loro competitività, già emersa durante i test conclusi qualche settimana fa sullo stesso tracciato, ed hanno chiuso la classifica combinata del venerdì rispettivamente in prima e seconda posizione.

Terzo al termine della FP1, nonostante una scivolata senza conseguenze alla curva 4, Miller è riuscito a migliorare di oltre un secondo il proprio crono durante il secondo turno disputato in serata, chiudendo con un giro veloce in 1:53.387, a soli 7 millesimi dall’attuale record del circuito.

Anche per Bagnaia la prima giornata a Losail è stata molto positiva. Ottavo con un crono di 1:55.365 al termine della prima sessione, il pilota piemontese ha segnato un giro veloce in 1:53.422 nella FP2, chiudendo al secondo posto con un distacco di soli 35 millesimi dal compagno di squadra.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 1:53.387 (1°)
“E’ stato un inizio un po’ in salita a causa della caduta in FP1, ma poi la giornata è andata bene. Nel pomeriggio il vento aveva reso le condizioni abbastanza difficili, ma verso sera ho ritrovato nuovamente il feeling con la mia Desmosedici, riuscendo a segnare un ottimo tempo con la gomma morbida, a soli 7 millesimi dal record della pista. Sono molto soddisfatto: era importante riuscire a chiudere bene queste prime due sessioni perché domani nella FP3, con le temperature più alte, sarà molto difficile migliorare. Oggi eravamo tutti vicinissimi e mi aspetto tempi molto veloci in qualifica. Non vedo l’ora di tornare in pista domani!”.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 1:53.422 (2°)
“Sono molto contento! Oggi era importante riuscire a chiudere tra i primi dieci: la sessione di FP3 si disputerà ancora di giorno e con il caldo sarà difficile ottenere gli stessi tempi di stasera, inoltre domani è previsto più vento rispetto ad oggi. Durante il primo time attack sono riuscito a segnare un ottimo tempo e, se non avessi incontrato la bandiera gialla nel mio secondo tentativo, probabilmente avrei potuto migliorare ancora il mio crono. Sono soddisfatto perché mi sento molto a mio agio con la mia moto. Domani nella FP4 lavoreremo principalmente sul ritmo di gara, che è un dettaglio su cui ci dobbiamo ancora concentrare.”

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domani alle ore 15:15 locali per la terza sessione di prove libere, per poi disputare le qualifiche del primo GP della stagione 2021 a partire dalle ore 20:00, al termine della FP4.

Dopo le due sessioni di test precampionato che si sono svolte qualche settimana fa, i piloti del Ducati Lenovo Team sono tornati nuovamente in Qatar. Jack Miller e Francesco Bagnaia affronteranno questo fine settimana il Gran Premio inaugurale del Campionato Mondiale MotoGP 2021 sul Circuito di Losail che ospiterà, inoltre, anche il secondo appuntamento della stagione, in programma il weekend successivo, dal 2 al 4 aprile.

Presente in calendario dal 2004, questo tracciato ha visto Ducati ottenere finora ben 11 podi tra cui cinque vittorie. La più recente risale al 2019 con Andrea Dovizioso, nell’ultima edizione del GP disputata dalla classe regina. Lo scorso anno infatti, a causa delle restrizioni dovute al diffondersi della pandemia di Covid-19, la gara MotoGP fu cancellata qualche settimana prima dell’inizio del Campionato.

Forte dei risultati ottenuti nelle due sessioni di test, che lo hanno visto chiudere la classifica combinata al primo posto, migliorando ufficiosamente anche il record sul giro del circuito, Jack Miller scenderà in pista con l’obiettivo di essere protagonista in gara.

Anche Francesco Bagnaia, che proprio in Qatar nel 2019 ha debuttato in MotoGP con la Ducati del Pramac Racing, torna in pista a Losail con l’obiettivo di lottare per le posizioni alte della classifica, dopo aver concluso positivamente i test precampionato.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team, #43)
“Finalmente questo fine settimana scenderemo in pista per il primo Gran Premio della stagione! I test ufficiali sono stati davvero positivi e mai come quest’anno mi sono sentito così a mio agio sulla moto prima dell’inizio del campionato. Il mio feeling con la Desmosedici è ottimo e anche la nostra velocità è buona. Speriamo di riuscire ad avere delle condizioni di pista favorevoli durante tutto il fine settimana, per poterci preparare al meglio per entrambe le gare che ci aspettano qui a Losail. Sicuramente anche i nostri rivali saranno molto competitivi, ma sono determinato ad iniziare la stagione nella stessa maniera in cui l’ho conclusa l’anno passato, lottando per il podio!”.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63)
“Sono davvero entusiasta di poter finalmente affrontare il mio primo Gran Premio in veste di pilota ufficiale del Ducati Lenovo Team. Ho atteso questo momento per molto tempo e non vedo l’ora di riprovare l’adrenalina del primo semaforo della stagione. Dopo le due sessioni di test disputate nelle scorse settimane, arriviamo al primo appuntamento dell’anno con una base solida da cui partire. Importante sarà riuscire a migliorare ancora il nostro “time attack” per poterci garantire un piazzamento nelle prime due file dello schieramento in qualifica. Sono molto carico e sento di poter lottare per un buon risultato in gara!”.

I piloti del Ducati Lenovo Team scenderanno in pista per la prima sessione di prove libere del GP del Qatar venerdì 26 marzo alle ore 15:40 locali (GMT +3.00).

L’ultima giornata di test precampionato della stagione MotoGP 2021 in Qatar si è conclusa anzitempo per i piloti del Ducati Lenovo Team che, a causa delle alte temperature, del forte vento e della sabbia presente in pista, hanno preferito rimanere ai box quest’oggi. Sia Jack Miller che Francesco Bagnaia avevano però già completato i rispettivi programmi di lavoro nella giornata di ieri, in previsione del peggioramento meteo che si è verificato oggi.

Confermata quindi la classifica combinata dei tempi, che vede Miller al primo posto grazie allo straordinario crono ottenuto mercoledì sera con la sua Desmosedici GP21. In quell’occasione il pilota australiano ha migliorato di 197 millesimi l’attuale record del circuito, detenuto da Marc Márquez e risalente al 2019. Oltre al record non ufficiale segnato da Jack, il test del Qatar ha visto un’altra Ducati ottenere un primato importante: con la Ducati Desmosedici GP21 del Pramac Racing Team, Johann Zarco ha raggiunto nella giornata di ieri la velocità di 357.6 km/h, segnando un nuovo record assoluto in MotoGP.

Quinta posizione complessiva per Pecco Bagnaia, grazie al giro veloce in 1:53.444 ottenuto ieri nella sua prova di “time attack”. Il pilota torinese si è dichiarato soddisfatto del lavoro portato a termine con la sua squadra nelle due sessioni di test ed è fiducioso di poter essere ancora più veloce nel weekend di gara in Qatar.

Tutto è pronto quindi per l’inizio del Campionato Mondiale MotoGP 2021, che prenderà il via tra due settimane sul tracciato di Losail. I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno infatti in pista dal 26 al 28 marzo per il Gran Premio inaugurale della stagione, il GP del Qatar, mentre la settimana successiva, dal 1 al 4 aprile, si correrà sullo stesso circuito il Gran Premio di Doha.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team,#43) – (1°, 1:53.183)
“Sono davvero soddisfatto di queste due sessioni di test in Qatar. La squadra ha fatto un ottimo lavoro durante questi cinque giorni e ora mi sento pronto ad affrontare i primi due Gran Premi dell’anno su questo tracciato. La simulazione gara di ieri è andata bene e siamo riusciti ad avere riscontri positivi anche dalle altre prove fatte sulla moto. Il mio feeling sull’anteriore è molto buono e mi permette di sfruttare al meglio la pista, e inoltre nostra velocità non è male. Sono davvero carico e non vedo l’ora di ritornare in pista per la gara”.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63) – (5°, 1:53.444)
“Sono convinto che in questi giorni siamo riusciti a fare un ottimo lavoro. Fin dall’inizio ho avuto un buon feeling con la moto e sento di essere pronto per affrontare il nostro primo Gran Premio della stagione. Purtroppo il caldo e il forte vento di oggi, uniti alla sabbia presente sul tracciato, non ci hanno permesso di scendere in pista, ma fortunatamente avevamo terminato il nostro programma di lavoro già nella giornata di ieri. Non ci resta che concentrarci sul fine settimana di gara. Nella simulazione di ieri ho avuto un buon ritmo e sento di poter ancora migliorare il mio “time attack”: sarà importante riuscirci, per ottenere la partenza dalle prime due file dello schieramento per la gara”.

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale di Ducati Corse)
“Sono davvero contento del lavoro che siamo riusciti a fare in queste cinque giornate di test. Avevamo davvero moltissimo materiale da provare, ma fortunatamente siamo riusciti a fare una prima importante selezione ed individuare la strada da seguire in vista della prima gara. Tra i materiali provati c’è ovviamente anche la nuova carena, diversa rispetto alle precedenti. Ora analizzeremo i dati raccolti in questi giorni per decidere se introdurla definitivamente. Entrambi i nostri piloti sono stati davvero bravi: Jack è ripartito con la stessa mentalità con cui ha terminato la scorsa stagione e anche Pecco è molto determinato. Siamo molto fiduciosi e pronti ad iniziare la nuova stagione”.

Al Losail International Circuit in Qatar continuano i preparativi del Ducati Lenovo Team per la stagione MotoGP 2021, che prenderà il via tra meno di tre settimane sullo stesso tracciato.

Pecco Bagnaia ha chiuso la quarta giornata di test con il quarto tempo (1:53.444), dopo aver occupato la vetta della classifica per buona parte della serata. Il pilota torinese, oltre ad aver provato un “time attack”, ha anche effettuato un “long run” sulla distanza di 15 giri, ottenendo riscontri positivi. Al termine della penultima giornata di test, Bagnaia si trova al quinto posto complessivo, a soli 261 millesimi dal miglior tempo ottenuto ieri dal suo compagno di squadra Jack Miller.

Dopo aver chiuso la terza giornata di test al comando, migliorando l’attuale record del circuito, Jack è tornato oggi in azione per dedicarsi alla messa a punto della sua Desmosedici, ed ha effettuato una simulazione di gara in serata. Miller ha concluso la sessione all’undicesimo posto, ma ha mantenuto la leadership nella classifica combinata grazie al suo eccellente crono di ieri.

In azione anche Michele Pirro, sceso in pista nelle prime ore della sessione per continuare il lavoro di sviluppo sulla Desmosedici GP21 del Ducati Test Team.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63) – 1:53.444 (4°- 53 giri)
“Sono molto soddisfatto del lavoro di oggi con la mia squadra. Le previsioni meteo di domani prevedono molto caldo e vento forte, perciò abbiamo cercato di portare avanti buona parte del nostro programma. Nel “time attack”, il primo per me quest’anno, sono riuscito a segnare un ottimo tempo e con le stesse gomme ho poi effettuato una breve simulazione di gara sulla distanza di 15 giri. Il feedback è molto positivo: il mio ritmo è stato costante nonostante gli pneumatici usati. Ora sappiamo dove dobbiamo ancora migliorare in vista della gara”.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team, #43) – 1:53.347 (11°- 58 giri)
“E’ stata una giornata davvero molto positiva. Rispetto a ieri, oggi ci siamo concentrati principalmente nel fare prove con diversi pneumatici. Ho fatto 15 giri con le gomme usate di ieri e poi ho provato una simulazione di gara con gomme nuove. Ho percorso quasi l’intera distanza del Gran Premio, ma rispetto ad una gara reale ho spinto subito forte nei primi giri, usurando molto lo pneumatico posteriore, che quindi ha avuto un calo verso la fine. Non sono però preoccupato perché so che l’approccio in gara sarà diverso. In generale, mi sento molto a mio agio sulla moto e sono soddisfatto del nostro lavoro”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domani alle ore 14:00 (CET +2.00) per affrontare l’ultima giornata di test ufficiali precampionato.

I due piloti del Ducati Lenovo Team, Jack Miller e Pecco Bagnaia, sono tornati in azione quest’oggi sul Circuito di Losail per affrontare la prima di altre tre giornate di test ufficiali in Qatar.

Secondo già al termine dei primi due giorni di test della scorsa settimana, Miller ha continuato a stupire anche oggi, riuscendo a conquistare la vetta della classifica nell’ultimo “time attack” di giornata, grazie ad un giro veloce in 1:53.183.  L’australiano ha migliorato di 197 millesimi il record ufficiale della pista di Losail, detenuto da Marc Márquez e risalente al 2019 (1:53.380).

Giornata positiva anche per Bagnaia che, rispetto al compagno di squadra, non ha provato il “time attack” questa sera, preferendo concentrarsi sul lavoro di messa a punto della sua moto. Il pilota piemontese ha completato un totale di 51 giri, chiudendo al nono posto in 1:54.236.

Presente in pista, nella prima parte della sessione, anche il pilota collaudatore del Ducati Test Team Michele Pirro, impegnato nel lavoro di sviluppo della Desmosedici GP21.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team, #43) – 1:53.183 (1°- 51 giri).
“Oggi le condizioni erano davvero ottime e ci hanno permesso di ottenere dei tempi molto veloci: non c’era vento, la pista era pulita e anche i livelli di umidità erano perfetti. In realtà non ci siamo concentrati troppo sul “time attack”, ma abbiamo lavorato per migliorare ogni aspetto della moto. Stiamo cercando di guadagnare soprattutto un po’ di grip al posteriore nel terzo settore, dove fatichiamo ancora un po’. Anche oggi ho girato principalmente con la nuova carena, con la quale mi trovo davvero bene”.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63) – 1:54.236 (9° – 51 giri)
“Il bilancio della giornata di oggi è positivo. Abbiamo fatto due prove di assetto molto importanti con dei riscontri davvero buoni. A differenza di Jack non ho provato il time attack, ma ho preferito concentrarmi su altri aspetti. In compenso so di aver un buon ritmo di gara e nei prossimi giorni faremo anche una simulazione sulla distanza”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domani a partire dalle ore 14:00 locali (CET +2.00), per la penultima giornata di test precampionato.

Continuano i preparativi del Ducati Lenovo Team per il Campionato Mondiale MotoGP 2021 sul Losail International Circuit, nei pressi di Doha (Qatar). Su questo tracciato è infatti in programma a fine mese il Gran Premio del Qatar. Scesi in pista ieri per ritrovare il feeling con le loro Desmosedici GP e ad ambientarsi all’interno della nuova squadra, Jack Miller e Pecco Bagnaia sono tornati in azione quest’oggi per continuare l’intenso lavoro di messa a punto delle loro moto.

Miller ha chiuso al secondo posto i primi due giorni di test a Losail: il pilota australiano ha infatti fermato il cronometro sull’1:54.017, togliendo oltre un secondo al suo miglior tempo di ieri, a soli 77 millesimi dal leader Quartararo.

Nono tempo per Pecco Bagnaia: il pilota torinese, impegnato quest’oggi nella prova di diversi nuovi componenti sulla sua moto, ha chiuso con un crono di 1:54.651, a 634 millesimi dal compagno di squadra.
Michele Pirro, pilota collaudatore del Ducati Test Team, ha continuato lo sviluppo della Desmosedici GP21 completando un totale di 20 giri quest’oggi, nella sua terza giornata di test in Qatar.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team, #43) – 1:54.017 (2° – 57 giri)
“Sono molto contento di queste due prime giornate di test insieme alla mia nuova squadra. Oggi ho girato soprattutto con la nuova carena: le sensazioni sono molto positive e la moto sembra essere più stabile. Nonostante le limitazioni al regolamento, il team ha fatto davvero un lavoro fantastico durante l’inverno! Per ora, come spesso succede qui in Qatar, siamo tutti molto vicini e lo saremo ancora di più al termine dei prossimi tre giorni di test! Mi aspetto un fine settimana di gara molto combattuto. Ora cercherò di riposare in questi due giorni per tornare in pista mercoledì ancora più concentrato”.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63) – 1:54.651 (9° – 48 giri)
“La giornata di oggi è stata piuttosto impegnativa, ma sono molto soddisfatto del lavoro che siamo riusciti a portare a termine. Abbiamo testato diversi nuovi componenti e finora le sensazioni sono state tutte positive. Fortunatamente ora avremo a disposizione due giorni per analizzare i dati raccolti e impostare il lavoro per le prossime tre giornate di test, in programma sempre qui in Qatar”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista sul Circuito di Losail la prossima settimana, dal 10 al 12 marzo, per le ultime tre giornate di test ufficiali pre-campionato.

Jack Miller e Francesco Bagnaia sono finalmente scesi in pista sul Losail International Circuit, nei pressi di Doha in Qatar, per disputare la prima giornata di test ufficiali del Campionato Mondiale MotoGP 2021. Durante la sessione di oggi, entrambi i piloti del Ducati Lenovo Team hanno compiuto l’atteso debutto in sella alle Desmosedici GP del team ufficiale, ottenendo fin da subito riscontri positivi e dimostrando di sentirsi già a proprio agio all’interno della nuova squadra.

Miller ha chiuso con il quarto tempo complessivo in 1:55.022 a soli 355 millesimi dal leader di giornata Aleix Espargaro. Il pilota australiano ha completato un totale di 54 giri, risultando il pilota Ducati più veloce in pista.
Giornata positiva anche per Pecco Bagnaia, nonostante una scivolata alla Curva 2 nel tardo pomeriggio. Il pilota piemontese, sceso in pista tra i primi questo pomeriggio, ha percorso un totale di 50 giri, fermando il cronometro sull’1:55.572 a 513 millesimi dal compagno di squadra.

Presente anche Michele Pirro (collaudatore del Ducati MotoGP Test Team), che ha continuato il lavoro di sviluppo della Desmosedici GP 21 iniziato ieri nello Shakedown Test.

Jack Miller (Ducati Lenovo Team, #43) – 1:55.022 (4°- 54 giri)
“E’ stata davvero una prima giornata di test molto positiva. Nonostante fosse da molto tempo che non salivo sulla Desmosedici, mi sono sentito a mio agio fin da subito. Gli obiettivi di oggi erano quelli di ritrovare il feeling con la moto e adattarmi alla mia nuova squadra. Il vento forte ha in parte disturbato la nostra attività, rendendo anche difficile provare un time attack, ma ho invece potuto testare la nuova carena che mi è piaciuta molto. Ora non ci resta che proseguire il lavoro in questa direzione anche nei prossimi giorni”.

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team, #63) – 1:55.572 (13° – 50 giri)
“E’ stata una prima giornata impegnativa, dedicata soprattutto a ritrovare il feeling con la moto dopo la lunga pausa invernale. Le condizioni oggi non erano ottimali a causa del forte vento e, nonostante una caduta alla Curva 2 nel tardo pomeriggio, siamo riusciti a fare comunque diverse prove interessanti. Ho compiuto alcuni giri con la nuova carena e le sensazioni sono state positive. Da domani inizieremo a lavorare più concretamente sulla messa a punto della moto”.

Domani, i piloti del Ducati Lenovo Team avranno a disposizione altre sette ore di prove libere sul tracciato di Losail, prima di ritornare in pista per un secondo test sullo stesso circuito la prossima settimana, dal 10 al 12 marzo.

Ducati è lieta di annunciare l’ufficializzazione della partnership che vedrà nuovamente UnipolSai Assicurazioni official sponsor del Ducati Lenovo Team anche nel Campionato Mondiale MotoGP 2021 al via il prossimo 28 marzo a Losail in Qatar.

Grazie all’accordo con il Ducati Lenovo Team, il brand UnipolSai sarà visibile sulla coda delle due rosse di Borgo Panigale portate in pista quest’anno da una nuova coppia di piloti: l’australiano Jack Miller e l’italiano Francesco Bagnaia. Il marchio sarà presente anche sulle tute dei piloti, sui loro cappellini, sulle divise del Team e su diversi altri materiali Ducati Corse previsti all’interno del paddock per ognuna delle 19 gare in programma e per i test ufficiali.

Vittorio Verdone, Direttore Corporate Communication e Media Relations del Gruppo Unipol: “Siamo alla quinta stagione consecutiva “in sella” alle Desmosedici GP del Ducati Lenovo Team. Questo dimostra l’attaccamento di UnipolSai a Ducati Corse e la condivisone di valori, passione e attitudine all’innovazione che da sempre contraddistinguono entrambi, per essere sempre un passo avanti”.

Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse:“La nostra partnership con UnipolSai dura con reciproca soddisfazione ormai da cinque anni, a dimostrazione del rapporto di fiducia che lega queste due importanti realtà bolognesi. La nuova affascinante sfida che stiamo per affrontare vedrà le nostre moto ed i nostri piloti portare ancora una volta in pista il marchio UnipolSai con l’obiettivo di essere i protagonisti del campionato MotoGP 2021”.

Si è tenuta quest’oggi la presentazione online del Ducati Lenovo Team 2021. L’evento è stato trasmesso in streaming su Ducati.com e sul canale Youtube Ducati, oltre che sul canale Sky Sport MotoGP. Durante la presentazione Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding, ha svelato le nuove livree “all red” delle Desmosedici GP con cui Jack Miller, australiano di 26 anni e Francesco “Pecco” Bagnaia, 24-enne torinese, affronteranno la loro prima stagione da piloti ufficiali della casa di Borgo Panigale nel Campionato Mondiale MotoGP.

L’iconico colore rosso Ducati torna ad essere protagonista delle livree delle due moto sulle quali spicca il logo di Lenovo, che diventa Title Partner della squadra italiana con un accordo triennale. Leader tecnologico nel mercato PC, smart devices, data center, servizi e soluzioni software, Lenovo è sponsor e partner di Ducati dal 2018. Durante le ultime tre stagioni la società multinazionale ha contribuito, in qualità di Technical Partner, allo sviluppo di nuove strategie e innovazioni legate al mondo delle competizioni e, grazie al nuovo accordo, garantirà un supporto sempre maggiore al team ufficiale Ducati, che da quest’anno prenderà quindi il nome di Ducati Lenovo Team.

La stagione 2021, che nonostante la persistente emergenza sanitaria dovuta alla pandemia Covid-19 al momento conta 19 gran premi confermati, prenderà il via ufficialmente il prossimo 5 marzo in Qatar in occasione di una prima giornata di test riservata ai collaudatori e ai piloti esordienti, alla quale parteciperà Michele Pirro con il Ducati Test Team. Dal 6 al 7 marzo, sarà invece la volta di Jack Miller e Pecco Bagnaia, che scenderanno in pista per la prima volta con la loro nuova squadra sul Losail International Circuit per le prime due giornate di test ufficiali 2021, alle quali seguiranno altri tre giorni di prove libere, dal 10 al 12 marzo, sempre in Qatar. Il tracciato di Doha farà inoltre da palcoscenico anche ai primi due appuntamenti dell’anno, che si disputeranno come di consuetudine in notturna, dal 26 al 28 marzo e dal 2 al 4 aprile.

Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding:“È sempre una grande emozione l’inizio di una nuova stagione sportiva, che affrontiamo con dedizione e passione spinti dal tifo dei Ducatisti di tutto il mondo. Ripartiamo forti del Titolo Mondiale Costruttori conquistato lo scorso anno nonostante le complessità che ci hanno costretto a superare ostacoli e situazioni che non avevamo mai vissuto prima. Nel 2021 le novità sono tante e la prima riguarda Lenovo, che già ci accompagna da anni ma dal 2021 diventa il Title Partner del team ufficiale Ducati MotoGP. Cambiano anche i numeri sul cupolino delle nostre nuove moto, bellissime nel loro colore rosso. Jack Miller e Pecco Bagnaia sono piloti giovani e di talento che ci fanno guardare a questa stagione con ottimismo. Loro, insieme a tutti gli altri giovani piloti sulle nostre moto, sono l’esempio più evidente della strategia intrapresa dall’Azienda per le Corse: un incubatore tecnologico avanzato in continua evoluzione dove vengono testati i materiali più sofisticati, i metodi di progettazione più innovativi e dove facciamo crescere i giovani ingegneri, allo scopo di fornire ai nostri clienti moto sempre allo stato dell’arte per quanto riguarda la tecnologia e l’emozionalità d’uso. Aspettiamo con entusiasmo l’inizio della stagione il 28 marzo in Qatar e come sempre #ForzaDucati”.

Luca Rossi, Senior Vice President di Lenovo:“Il mercato globale del motorsport dovrebbe continuare a crescere del 10% annuo fino al 2025 (1) , in parte spinto dal ruolo che l’IT sta assumendo in un mondo, come quello delle competizioni su due ruote, sempre più basato sull’utilizzo dei dati. Per questo motivo Lenovo e Ducati, due brand che condividono valori fondamentali come la velocità, le prestazioni e l’innovazione hanno scelto di elevare al massimo livello la loro partnership. La missione di Lenovo è focalizzata verso una trasformazione intelligente e, grazie alla nostra integrazione tecnologica, non vediamo l’ora di supportare la squadra corse Ducati per aumentare ulteriormente la sua competitività nel MotoGP negli anni a venire”.

Luigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse:“L’inizio di una nuova stagione è sempre un momento speciale ed emozionate e quest’anno lo sarà ancora di più, perché avremo una squadra completamente rinnovata. Avremo con noi due nuovi piloti, Jack Miller e Pecco Bagnaia: entrambi sono dotati di uno straordinario talento, sono giovani, ma hanno già molta esperienza sulla nostra moto. Jack e Pecco hanno un grande potenziale e credo che insieme potremo lottare non solo per difendere il titolo costruttori conquistato nel 2020, ma anche per il titolo piloti. Il regolamento di quest’anno non ci ha permesso di modificare alcune componenti della moto, ma abbiamo comunque potuto lavorare su altri aspetti durante l’inverno per cercare di arrivare pronti all’inizio della nuova stagione con una moto ancora più competitiva. Dal 2021 potremo, inoltre, contare su un supporto ancora più significativo da parte di Lenovo, nostro partner dal 2018 e con cui abbiamo collaborato molto bene nelle passate stagioni. Sono convinto che insieme a loro riusciremo ad ottenere grandi risultati e a far emozionare e divertire tutti i Ducatisti durante la nuova stagione”.

Jack Miller (#43, Ducati Lenovo Team):“Le emozioni che ho provato nel vedere la mia Desmosedici tutta rossa e nell’indossare la mia nuova tuta per la prima volta sono state davvero incredibili! Devo ancora realizzare che quest’anno correrò nella squadra ufficiale Ducati. Ci è voluto un lungo percorso per riuscire ad arrivare fin qui e vestire finalmente di rosso mi infonde un forte senso di gratificazione, oltre a darmi la giusta motivazione per continuare a lavorare con impegno e dedizione verso i miei obiettivi futuri. Non vedo l’ora di affrontare questa nuova avventura e cercherò di ottenere dei risultati importanti in questa stagione”.

Francesco Bagnaia (#63, Ducati Lenovo Team):“Sarà una stagione molto importante per me, perché per la prima volta vestirò i colori di una squadra ufficiale. Sono orgoglioso di essere riuscito a raggiungere questo primo obiettivo e quest’anno cercherò di puntare ancora più in alto in termini di risultati. Poter fare parte della squadra ufficiale Ducati è sempre stato il mio sogno: cercherò di dare il massimo per non deludere le aspettative, sicuro di avere a disposizione tutto quello che serve per essere competitivo fin da subito e poter puntare in alto”.

(1) Secondo il Motorsports Market Report di MarketWatch pubblicato a dicembre 2020

Lenovo
Lenovo è una società multinazionale da 50 miliardi di dollari US che fa parte della classifica Fortune 500, con 63.000 dipendenti e attiva in 180 mercati nel mondo. Con l’ambiziosa visione di portare a tutti la tecnologia più intelligente, Lenovo sviluppa soluzioni tecnologiche che cambiano il mondo e creano una società digitale più inclusiva, affidabile e sostenibile. Progettando, costruendo e realizzando il portfolio di dispositivi smart più completo al mondo, Lenovo guida il processo di Intelligent Transformation – per creare esperienze e opportunità migliori per milioni di clienti in tutto il mondo. Per maggiori informazioni visita http://www.lenovo.com/it, segui Lenovo su LinkedIn, Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e resta aggiornato sulle ultime news con StoryHub.