Prima fila per Jorge Lorenzo, terzo in qualifica al Sachsenring. Andrea Dovizioso chiude al quinto posto e domani partirà dalla seconda fila del GP di Germania

Pubblicato: 14 luglio 2018 in Ducati Motogp, Motomondiale, News


Jorge Lorenzo partirà domani dalla prima fila nel GP di Germania grazie al terzo miglior crono ottenuto oggi in qualifica. Il pilota maiorchino questa mattina aveva terminato le FP3 in ottava posizione, passando direttamente alle Q2 del pomeriggio dove ha ottenuto il tempo di 1:20.327 che gli consentirà di scattare domani dalla prima fila insieme a Marquez e Petrucci.

Quinto tempo (1:20.444) e seconda fila per Andrea Dovizioso, che questa mattina non era riuscito ad entrare nella top ten per pochi centesimi ed aveva quindi dovuto prendere parte alle Q1 del primo pomeriggio, superate brillantemente con il miglior crono.

Il GP di Germania prenderà il via domani alle ore 14:00 e si disputerà sulla distanza di 30 giri.

Jorge Lorenzo (Ducati Team #99) – 3º – 1:20.327
“Sono veramente contento del mio crono e di essere in prima fila e se me lo avvessero detto prima di arrivare qui al Sachsenring avrei firmato per questo risultato. Credo però che avrei potuto migliorare il mio tempo e lottare per la pole con Marquez se non avessi commesso un piccolo errore nell’ultima curva perdendo alcuni preziosi centesimi. Sto lavorando bene con la mia squadra ma la gara sarà lunga e molto difficile, per cui sarà importante la scelta dello pneumatico, fare una buona partenza e risparmiare un po’ di energia per la parte finale. In ogni caso siamo a posto e credo che domani potremo lottare per il podio e forse anche per la vittoria.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 5°- 1:20.444
“Tutto sommato oggi è andata bene, anche se questa mattina per qualche millesimo non eravamo riusciti ad entrare nella top ten. Abbiamo provato vari set-up ma il grip cala talmente tanto che è difficile avere dei riscontri precisi. In ogni caso nel turno di FP4 abbiamo girato in linea con gli altri piloti che hanno usato gomme nuove, dimostrando di avere un buon passo. Poi siamo rimasti calmi durante le Q1, chiuse con il miglior tempo, e siamo entrati in Q2 senza problemi ottenendo il quinto crono e un’importante seconda fila. Per la gara siamo sicuramente veloci ma per tutti rimane l’incognita della gestione degli pneumatici e la vera differenza la faranno il consumo e il calo della gomma posteriore.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.