TITO RABAT E KAREL ABRAHAM COMPLETANO IL PRIMO TEST DEL 2019 CON BUONI SENTIMENTI

Pubblicato: 21 novembre 2018 in Avintia, Motomondiale, News

VALENCIA18_TEST_MGP-4266-1024x683

I piloti del team Reale Avintia Racing, Tito Rabat e Karel Abraham, hanno completato il primo test della stagione 2019 con sensazioni molto positive al circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Oggi hanno anche dovuto aspettare che la pista si prosciugasse, ma una volta in corso, i lavori su entrambi i lati della scatola sono stati intensi. Tito Rabat ha completato in totale 59 giri e ha terminato il test in 15a posizione, migliorando il suo tempo nel primo giorno di quasi un secondo e chiudendo il test di Valencia con 1.1 secondi più veloce.

Il suo nuovo compagno di squadra, Karel Abraham, ha preso le cose con più calma. Il pilota ceco ha dedicato questi due giorni per conoscere meglio la squadra e adattarsi alla sua nuova Ducati GP18, una moto molto diversa da quella che ha guidato fino a domenica scorsa. Abraham ha anche migliorato i suoi tempi e Jerez spera di continuare a migliorare su ogni tracciato.

La prossima settimana, dal 28 al 29 novembre, il secondo test ufficiale della MotoGP si svolgerà presso l’Angel Nieto Circuit di Jerez.

Tito Rabat | 1’31.940 | P15

“È stato un allenamento molto positivo. Abbiamo fatto un buon lavoro, calmo e ho potuto conoscere bene la moto e qualche nuovo membro della squadra. Sono molto contento di come sono andate le cose in questi due giorni. La Ducati GP18 mi piace molto, si rivela eccezionale e la potenza del motore è incredibile. Ora dobbiamo continuare a lavorare sulla stessa linea a Jerez “.

Karel Abraham | 1’32.906 | P21

“Oggi abbiamo fatto un sacco di lavoro e siamo stati in grado di provare molte cose sulla moto, ma ci manca ancora le cose che vogliamo vedere meglio a Jerez la prossima settimana. Siamo consapevoli che il potenziale della moto è molto maggiore di quello che abbiamo fatto oggi, quindi dobbiamo lavorare duro per ottenere il massimo da esso. Ecco perché io non sono molto felice, ma la connessione al computer funziona e insieme potremo migliorare durante l’offseason per arrivare di testa in Qatar “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.