Motocorsa Racing: Punti mondiali per Cavalieri in gara1 WorldSBK a Misano

Pubblicato: 22 giugno 2019 in Motocorsa, News, Superbike

Seconda giornata di prove e di gara per il team Motocorsa Racing al Misano World Circuit nella settima prova del campionato mondiale Superbike, che la squadra di Lorenzo Mauri disputa con il pilota wild card Samuele Cavalieri.
Ieri il giovane talento italiano aveva concluso le prove libere al sedicesimo posto e questa mattina, in una giornata nuvolosa e con la pista bagnata per le piogge cadute in nottata, ha disputato il terzo ed ultimo turno di libere, che ha concluso dodicesimo con il tempo di 1’50”417.
La Superpole si è invece disputata su pista asciutta, e con la gomma da tempo Cavalieri ha fermato i cronometri sul tempo di 1’36”226 concludendo la sua prima Superpole in carriera al quindicesimo posto ed ottenendo quindi la quinta fila sulla griglia di partenza di gara1.
La forte pioggia caduta proprio prima della partenza, ha ritardato il via di gara1. Una volta che la pioggia è diminuita di intensità, la gara ha preso il via, ma dopo soli quattro giri un vero nubifragio ha costretto la Direzione Gara ad interrompere le ostilità. Dopo oltre mezzora di attesa la gara, ridotta a 18 giri, ha vissuto la sua seconda e definitiva partenza, sempre sotto la pioggia, ma con la pista in condizioni di sicurezza.
Cavalieri partiva bene, ma nelle prime curve perdeva alcune posizioni e si ritrovava in fondo alla classifica. Con un ritmo costante e senza commettere errori, il pilota del team Motocorsa Racing iniziava a recuperare posizioni. Quindicesimo a metà corsa, Samuele concludeva la sua prima gara in Superbike al tredicesimo posto, conquistando così tre punti mondiali.
Domani mattina Cavalieri disputerà la Tissot Superpole Race che si corre sulla distanza di 10 giri, mentre nel pomeriggio sarà impegnato in gara2, che avrà una durata di 21 giri.
Samuele Cavalieri: “Come esordio in Superbike non è stato certo facile. Ieri faceva molto caldo, mentre oggi in gara ha piovuto ed inoltre la gara è stata fermata con la bandiera rossa. Una giornata complicata, ma che mi è servita per acquisire esperienza. Viste le condizioni della pista in gara l’obiettivo era quello di non commettere errori e di arrivare in fondo e ci siamo riusciti, portando a casa un tredicesimo posto e qualche punto mondiale. Dobbiamo continuare a lavorare in questo modo, cercando di migliorarci costantemente. Per la gara di domani le previsioni sono per il sole e quindi spero di poter mettere a frutto il lavoro che abbiamo fatto nelle prove e di poter fare una buona gara. Voglio ringraziare il team che mi è stato di grande aiuto e che mi ha messo a disposizione una moto davvero performante”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.