GoEleven: Laverty conquista la top ten in gara 1

Pubblicato: 28 settembre 2019 in Go Eleven, News, Superbike

Conosciamo l’incertezza meteorologica di questa regione della Francia, ed oggi si è confermata tale! Team e piloti sono stati messi alla prova in qualsiasi condizione, bagnato, asciutto e…umido!

Durante le FP 3 i protagonisti del WorldSBK hanno potuto girare con le slick per la prima volta in questo weekend. Eugene ha cercato di completare il maggiore numero di giri possibili, al fine di raccogliere tutte le informazioni utili in vista sia della Superpole che della gara.
Termina il turno in P 9, con un buon feeling con la Ducati Panigale V4-R.

Mentre tutti i Team stavano sistemando le ultime modifiche in vista della Superpole…ecco che in un attimo il cielo si copre e la pioggia inizia a cadere, a tratti anche molto forte, tanto da dover ritardare l’ingresso in pista.
Scelta obbligata di gomme Rain, i piloti scendono in pista, ancora una volta costretti a dover dosare l’acceleratore.
Laverty si dimostra subito veloce in queste condizioni, rimane per quasi tutto il turno nelle primissime posizioni, poi conclude ottavo. Una buona posizione di partenza per gara 1 e per la Superpole Race; essere nelle prime 3 file è sempre importante per restare a contatto dei primi senza prendere troppi rischi!

Prima della partenza della gara le nuvole grigie lasciano il posto a qualche timido raggio di sole; la pista asciuga in fretta ed in griglia la direzione gara dichiara “gara asciutta”, quindi slick per tutti!
Eugene, inoltre, azzarda la SCX, gomma creata da Pirelli per la Superpole Race, più morbida rispetto alle altre a disposizione.
Le moto ancora non hanno i migliori set-up, ed i piloti sono chiamati a guidare sopra i problemi….una battaglia in vero stile Superbike, dove la differenza la fa chi getta il cuore oltre l’ostacolo.
Eugenio incontra qualche difficoltà nei primi giri, sente la Panigale by Go Eleven molto pesante in inserimento curva. Da metà gara in poi viene fuori il talento del pilota irlandese; i tempi si abbassano notevolmente ed è addirittura uno dei piloti più veloci in pista, nonostante l’usura della gomma morbida. Recupera il gap da Cortese e lo passa all’ultimo giro, conquistando una buona nona posizione. I tecnici sono già al lavoro per risolvere le difficoltà riscontrate a serbatoio pieno e domani, nel Warm Up il Team testerà qualche piccola modifica.
Abbiamo assistito ad una delle più combattute manche di questa stagione; piloti al limite, moto che si muovevano e scivolavano, staccate da paura…una gran divertimento per il pubblico a casa!

Eugene Laverty (WorldSBK Rider):
“Eravamo molto forti nella Superpole bagnata, ma sfortunatamente ho perso qualche posizione sul finale, concludendo ottavo. Il tracciato è asciugato in tempo per la gara, così ci siamo schierati con le Slick. Nei primi giri ho faticato molto, ma con lo svuotarsi del serbatoio i miei tempi sono migliorati, fino ad essere uno dei più veloci; purtroppo mancavano solo pochi giri. Ho passato Cortese per la nona posizione e questo era il massimo che potessi fare oggi. Per la giornata di domani proveremo a migliorare il bilanciamento della moto, cosicché io possa spingere fin dal semaforo verde!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.