GP di Valencia. Andrea Dovizioso chiude all’ottavo posto il penultimo round della stagione MotoGP 2020. Quindicesimo Danilo Petrucci

Pubblicato: 15 novembre 2020 in Ducati Motogp, Motomondiale, News

Dopo la leggera pioggia di ieri pomeriggio, oggi il sole è finalmente tornato a splendere sul Circuito Ricardo Tormo di Cheste, teatro del Gran Premio della Comunità Valenciana, penultimo appuntamento della stagione MotoGP 2020.

Andrea Dovizioso è stato protagonista di una bella rimonta ed ha tagliato il traguardo in ottava posizione, nonostante la partenza dalla sesta fila. Dopo un ottimo scatto al via, che gli ha permesso di recuperare subito varie posizioni, il pilota romagnolo ha mantenuto un ritmo costante riuscendo a superare diversi avversari ed ha chiuso la gara all’ottavo posto a soli 26 millesimi da Joan Mir, incoronato quest’oggi Campione del Mondo 2020.

Per Danilo Petrucci la gara è stata invece più sofferta: partito dalla quindicesima posizione, il pilota ternano è scivolato nelle retrovie dopo la partenza e, ostacolato da un problema alla manopola sinistra, è riuscito a tagliare il traguardo al quindicesimo posto.

Ottima la prestazione di Jack Miller, pilota australiano del Pramac Racing Team, che ha conquistato oggi il suo terzo podio stagionale. Scattato dalla seconda posizione in griglia, Jack è stato autore di una bellissima gara, dando vita ad un’accesa bagarre all’ultimo giro con Franco Morbidelli ed ha chiuso la prova alle sue spalle, in seconda posizione, mancando la vittoria di soli 93 millesimi.

Grazie al podio conquistato oggi da Miller, Ducati è attualmente seconda nella classifica costruttori, a pari punti con Suzuki, prima. Nella classifica piloti, Dovizioso è sesto a pari punti con Quartararo, quinto, mentre Petrucci è dodicesimo con 78 punti. Nella classifica riservata alle squadre, il Ducati Team occupa invece la quarta posizione con 203 punti.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team) – 8°
“Sono abbastanza soddisfatto del risultato di oggi, considerando che partivo diciassettesimo. Oggi avremmo potuto fare di più, come ha dimostrato Jack Miller portando la sua Ducati sul podio: sul finale di gara sono riuscito ad avvicinarmi molto a Mir e forse avrei potuto recuperare un paio di posizioni, ma purtroppo negli ultimi giri ho avuto un problema al manubrio sinistro, che mi ha impedito di guidare come volevo. Sono dispiaciuto perché ora la lotta per le altre due posizioni sul podio del campionato diventa più difficile, ma resta ancora una gara e lotteremo fino in fondo. Voglio fare i miei complimenti a Joan Mir per il suo primo titolo mondiale MotoGP, perché se l’è meritato al 100%!”

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – 15°
“E’ stata una gara molto sofferta. Purtroppo non sono riuscito a recuperare terreno dopo la partenza e dopo alcuni giri ho iniziato ad avere problemi alla manopola sinistra. Controllare la moto era diventato davvero difficile, ma fortunatamente sono riuscito a rimanere concentrato e a completare la gara ottenendo almeno un punto. Complimenti a Joan Mir per la vittoria nel mondiale: è un ragazzo tranquillo e molto forte e si è assolutamente meritato questo successo”.

I piloti del Ducati Team torneranno in pista fra meno di sette giorni, dal 20 al 22 novembre, sull’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao, in Portogallo, per l’ultimo Gran Premio della stagione 2020.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.