Strepitoso Scott Redding: mette le gomme slick sulla pista bagnata ed ottiene una fantastica vittoria.

Pubblicato: 23 maggio 2021 in Aruba Racing, News, Superbike

La domenica del Motorland di Aragon non sarà dimenticata facilmente, anche a causa delle imprevedibili condizioni meteo.
Tante emozioni per il team Aruba.it Ducati – Racing: dalla delusione per la Superpole Race all’eroica vittoria di Scott Redding in Race-2. Michael Rinaldi gioca il tutto per tutto ma la sua scelta estrema non porta i frutti sperati.   

  • Superpole Race

Sia Redding che Rinaldi partono con le gomme rain ma, già dal primo giro, la pioggia caduta lieve fin dal mattino cala di intensità e la loro gara diventa difficilissima.

Scott prova comunque a spingere nei primi 2 giri prendendo la testa ma ben presto non è più in grado di difendersi dagli avversari partiti con le gomme intermedie. Il pilota inglese tiene duro fino alla fine per chiudere ottavo e conquistare almeno 2 punti.

Partito dalla nona posizione, Michael si trova nella stessa situazione e chiude all’undicesimo posto.

  • Race -2

Le condizioni della pista sono difficilmente interpretabili. La pioggia ha smesso di cadere ma il circuito è a tratti ancora bagnato ed il rischio di una nuova perturbazione è concreto.

Scott Redding si presenta sulla griglia con le gomme intermedie ma decide – unico a fare questa scelta – di optare all’ultimo momento per le slick sia all’anteriore che al posteriore. Il pilota inglese vince la sua scommessa e nei primi 6 giri recupera sette posizioni per prendere la testa al settimo giro e vincere con quasi 10 secondi di vantaggio su Rea (Kawasaki).

Michael Rinaldi prova a giocare la stessa carta rientrando ai box per mettere le slick al termine del giro di ricognizione. Il distacco rispetto al gruppo – con le gomme intermedie – è però troppo ampio per essere colmato. Il pilota italiano chiude al 16° posto.

Scott Redding, Michael Rinaldi ed il team Ariba.it Racing – Ducati si trasferiscono adesso in Portogallo dove nel prossimo weekend è in programma secondo round della stagione 2021 sul circuito di Estoril.      

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)
“Si, è vero, ho preso un grande rischio. Nella mia carriera, però, per due volte sono stato tradito dalle gomme intermedie quando ero vicino ad ottenere un grande risultato. Per questo motivo, senza esitazione, ho chiesto al team di mettere le slick. Nei primi giri ho cercato di non commettere errori poi, ovviamente, non è stato difficile prendere la testa. Certo mi sarebbe piaciuto di più vincere lottando con i miei avversari, ma è comunque un successo importante soprattutto alla luce di ciò che è successo in questo week end”.

Michael Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati #21)
“In queste condizioni bisogna saper valutare la situazione e prendere la scelta giusta. Oggi ho preso quella sbagliata e come risultato è arrivata una delle peggiori gare nella mia carriera .  L’anno scorso andavo via da Aragon con 3 podi e quest’anno con soli 9 punti. Ciò significa che bisogna ritrovare il feeling che ci è mancato. La motivazione non mi manca e cercherò insieme alla squadra di voltar pagina già dalla prossima gara”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.