Quinta fila per i piloti del Ducati Lenovo Team nelle qualifiche del GP dell’Argentina. Francesco Bagnaia chiude tredicesimo davanti a Jack Miller, penalizzato di tre posizioni

Pubblicato: 3 aprile 2022 in Ducati Motogp, Motomondiale, News

Di ritorno in Argentina dopo l’ultimo GP risalente al 2019, e con un programma rivoluzionato su due soli giorni a causa dell’arrivo in ritardo delle ultime casse provenienti da Lombok, Pecco Bagnaia e Jack Miller hanno dedicato la FP1 e buona parte della seconda sessione a riprendere il feeling con il tracciato argentino in vista della gara di domenica. Dopo il primo turno, chiuso da Bagnaia in dodicesima posizione con Miller diciassettesimo, entrambi senza utilizzare la gomma morbida, i piloti del Ducati Lenovo Team nei minuti finali della FP2 sono usciti per il time attack ma solo Miller è riuscito a sfruttare il giro secco e ad ottenere l’accesso diretto alla Q2 chiudendo con il terzo miglior tempo.

Dopo aver chiuso le libere undicesimo, Bagnaia ha preso quindi parte alla Q1 ma non è riuscito ad andare oltre il quarto tempo, ottenendo la partenza dalla quinta fila. In qualifica Miller è stato purtroppo vittima di una scivolata all’inizio della sessione, e non ha più trovato lo stesso feeling con la seconda moto chiudendo solo undicesimo. Al termine della qualifica, il pilota australiano è stato poi penalizzato di tre posizioni e sarà quindi costretto a partire dalla quattordicesima posizione, alle spalle di Bagnaia.

Saranno comunque due le Ducati a partire in prima fila, con il pilota del Pramac Racing Team Jorge Martin secondo e Luca Marini terzo con la Desmosedici GP del Mooney VR46 Racing Team.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 13° (1:38.610)
“Purtroppo oggi non sono riuscito ad essere abbastanza veloce. Solitamente il venerdì è la giornata che mi permette di capire in che direzione lavorare per il fine settimana e con questo programma più compatto ho avuto meno tempo a disposizione. Abbiamo un buon passo, ma con la gomma nuova non riesco ad essere veloce.  Fortunatamente avremo ancora 40 minuti domattina nel warm up per poter lavorare e abbiamo già individuato su quali aspetti possiamo migliorare. Non sarà una gara facile, ma speriamo di poter fare una bella rimonta”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 14°(1:38.584)
“Fino al mio secondo tentativo di time attack in qualifica, la giornata si era rivelata positiva. Poi però, non appena ho iniziato il mio secondo giro con la gomma morbida, ho perso l’anteriore e sono caduto. Sono rientrato subito, ho cambiato la tuta e sono uscito con la seconda moto, ma ovviamente dopo la scivolata il feeling con la moto non era più lo stesso e non sono più riuscito a spingere come prima. Purtroppo a fine qualifica ho anche subito una penalizzazione, perdendo altre tre posizioni in griglia. Domani non sarà sicuramente facile rimontare dalla quinta fila. So di avere un buon passo, ma sarà importante riuscire a fare anche una buona partenza per poter recuperare subito terreno”.

I piloti del Ducati Lenovo Team torneranno in pista domani alle ore 10:20 locali (15:20 italiane) per un warm up di 40 minuti, mentre il GP dell’Argentina prenderà il via alle ore 15:00 (le 20:00 in Italia) sulla distanza di 25 giri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.