CIV – Barni Racing: Spinelli, che debutto in SSP! Pirro cade mentre è in testa alla gara della SBK  

Pubblicato: 2 aprile 2022 in Barni Racing, CIV, News

CIV Superbike 

Qualifiche 2

Michele Pirro è stato il più veloce anche nella Qualifica 2, ma nessuno dei primi tre è riuscito a migliorare i tempi della Q1, così la prima fila è rimasta quella del venerdì, con Pirro in pole position (1:35.557). Filla ha continuato i suoi progressi, anche grazie alle condizioni meteo stabili, e ha migliorato il suo giro di quasi un secondo (1:38.405), partendo così dalla terza fila. 

Gara 1 

Pirro ha preso subito il comando della gara, ma nel corso del quinto giro è stato vittima di uno strano high side quando la moto era quasi dritta in uscita dalla curva 4. Il #51 è riuscito a rientrare ai box dove i meccanici hanno sostituito la pedana sinistra e lo hanno messo in condizione di chiudere la gara, per portare a casa punti per il campionato. Filla ha tenuto una condotta senza prendere troppi rischi, con l’obiettivo di fare esperienza. A sei giri dalla fine sono iniziate a cadere anche gocce di pioggia, a quel punto i due piloti sulla Ducati Panigale V4 R del Barni Spark Racing Team hanno cercato solo di terminare la gara senza forzare. Filla ha concluso ottavo, Pirro dodicesimo e in campionato hanno conquistato rispettivamente 8 e 4 punti. Domani in gara 2 Pirro scatterà di nuovo dalla pole position per cercare riscatto.

Supersport 

Qualifiche 2

Ancora una volta quando è scesa in pista la Supersport è comparsa la pioggia, ma le poche gocce non hanno fatto in tempo a bagnare la pista e verso la fine del turno tutti i piloti sono riusciti a migliorare i tempi del venerdì. Spinelli ha abbassato di mezzo secondo il suo best lap riuscendo a scendere sotto l’ 1’39 (1:38.868), un tempo che gli è valso la terza casella dello schieramento.  

Gara 1

La gara della Superport è stata la più emozionante della giornata grazie a una lotta a quattro che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Con una super partenza Nicholas ha preso la leadership della corsa, ma subito sono iniziati i sorpassi con Roccoli e Mercandelli. A cinque giri dalla fine, Spinelli ha ripreso la testa e ha iniziato a spingere per cercare la fuga. E’ suo il giro veloce della gara in 1:39.286. A due tornate dal termine Valtulini, si è rifatto sotto e un contatto tra i due al “curvone” ha costretto Spinelli ad allargare la traiettoria. Questa manovra obbligata gli ha tolto la possibilità di cercare il contro sorpasso nelle curve finali. Spinelli ha così concluso al secondo posto la gara d’esordio nel CIV Supersport. 

Marco Barnabò, Team Principal 
«Dopo essere stati costantemente davanti a tutti, il risultato di Michele non è quello che ci aspettavamo. Stiamo ancora analizzando i dati per capire quello che è successo perché l’high side è stato anomalo. Peccato perché eravamo veramente competitivi. Sono molto contento, invece, sia della gara di Filla, che del podio di Spinelli. Tutti erano convinti che in questa Supersport la Ducati sarebbe stata avvantaggiata rispetto alla Yamaha, questa gara è stata la dimostrazione che non è così. Comunque il nostro pilota ha

combattuto e noi siamo molto contenti».

Michele Pirro, #51  (Qualifiche: P1 – Race 1: P12)

«Sono un po’ deluso perché non mi aspettavo una caduta così. Oramai sono più di vent’anni che corro, ma certe cadute sono sempre difficili da spiegare. L’importante è che fisicamente sono a posto e domani c’è subito un’altra gara. Mi scuso con il team perché oggi avevamo tutto per portare a casa la prima vittoria, ma domani possiamo riprovarci». 

Michal Filla, #55  (Qualifiche: P11 – Race 1: P8)

«Le temperature erano molto basse, a sei giri dalla fine è iniziato anche a piovere. Insomma, per essere la mia prima gara, il meteo non mi ha favorito. Avrei potuto spingere un po’ di più per cercare di stare con i primi sei, ma ho preferito fare esperienza e portare a termine la gara senza troppi rischi».

Nicholas Spinelli, #29 (Qualifiche: P3 – Race 1: P2)

«Nonostante le condizioni meteo imprevedibili, abbiamo lavorato molto bene con il team e oggi ho avuto l possibilità di lottare per vincere. Abbiamo fatto veramente una bella gara e sono contento per questo podio. È chiaro che c’è anche un po’ di disappunto per l’ultimo giro, ma abbiamo già la possibilità di rifarci domani».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.