CIV – Barni Racing: Ferrari (4°) il più veloce del team, Pirro torna in sella ed è 7°, Cavalieri 8°

Pubblicato: 22 giugno 2018 in Barni Racing, CIV, National Trophy, News

barni_racing_civ_2018_imola_venerdì_prove

Si è chiusa sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola la prima giornata di prove del Campionato Italiano Superbike che vede impegnato il Barni Racing Team con ben cinque piloti, tra questi Michele Pirro, tornato in sella a una Ducati a sole tre settimane dallo spaventoso incidente del Mugello in MotoGP. Nella classe Superbike il migliore dei piloti del Barni Racing nelle qualifiche 1 del pomeriggio  è stato Matteo Ferrari, quarto con 1’50.536, ad appena 65 centesimi dalla prima fila e a 9 decimi dalla pole position provvisoria (12 giri). Dopo il trionfo nell’Europeo Superstock su questo tracciato, il pilota di Cesena spera di poter cogliere qui anche la prima vittoria nel Campionato Italiano Velocità Superbike.
Pirro, ancora con una spalla in disordine, dopo aver saltato il turno della mattina, disputato sul bagnato, è  risultato settimo dopo aver completato 10 giri: 1’50.723 il suo miglior crono.
Ottavo assoluto e a soli 67 centesimi dal compagno di squadra Samuele Cavalieri (1’50.790 – 12 giri).
Sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola si sono disputate le prime due sessioni di prove libere del National trophy che vede impegnato il Barni Racing Team con due Ducati Panigale V4. Luca Conforti ha chiuso con il secondo tempo nella classifica combinata, con il crono 1’51.252, mentre Ivan Goi è settimo con 1’51.817. La graduatoria si è delineata nel turno del mattino, disputato su pista asciutta, mentre un acquazzone intorno all’ora di pranzo ha condizionato le prove libere del pomeriggio. In condizioni di medio bagnato i due piloti del Barni Racing hanno comunque deciso di scendere in pista (solo 10 piloti hanno fatto registrare giri veloci) piazzandosi al primo e al secondo posto con Goi (1’53.468) che ha preceduto di 5 millesimi Conforti (1’53.473). Domani si terranno le due sessioni di qualifica che stabiliranno la griglia di partenza della gara di domenica (ore 10.45).

Marco Barnabò, Principal Manager
«Sapevamo che per Michele questa sarebbe stata una fase delicata perchè fisicamente non è a posto, anche per Ferrari e Cavalieri, dopo aver girato qui nell’Europeo Superstock con le gomme intagliate, era necessario resettare tutto per abituarsi alle slick. Per questo siamo abbastanza soddisfatti di questa giornata. Domani mattina vediamo se “esce” il tempo buono per la qualifica, ma la cosa più importante è essere a posto per la gara. Nel National Trophy prosegue il lavoro di sviluppo della Ducati Panigale V4 e le condizioni di asciutto/bagnato sono quelle peggiori quando si fa questo tipo di lavoro. Pensando alla gara non sembra che l’assetto base  sia così male, nei due turni di domani sarà importante ottenere una buona posizione in griglia».

Image
Michele Pirro, #51
«Tornare in sella è una bella sensazione, ringrazio il team Barni che ha fatto di tutto perchè potessi correre anche qui. Ho fatto una decina di giri e fisicamente non sono ancora a posto, ma riprendere il feeling con la moto era importante. Domani ci concentreremo sulla qualifica e poi cercheremo di fare il massimo in gara, senza rischiare troppo».

Matteo Ferrari, #11
«Il primo turno bagnato mi è servito per prendere confidenza con le gomme, quindi è stato positivo, mentre sull’asciutto siamo ripartiti dalla base di assetto che avevamo usato qui nell’Europeo Superstock. Oltre che su dettagli di setup devo ancora lavorare in alcune parti del tracciato dove posso migliorare nella guida e su questo mi concentrerò stasera analizzando i dati».

Samuele Cavalieri, #76
«Rispetto alla gara della Superstock abbiamo fatto delle modifiche abbastanza profonde sulla ciclistica quindi ho faticato un po’ a prendere il ritmo sull’asciutto, ma una volta presa confidenza con la moto i tempi si sono abbassati. Sono ottavo ma non lontano dalla prima fila quindi resto fiducioso per domani».

Image
Ivan Goi, #12
«In mattinata ci siamo concentrati su delle prove che non eravamo riusciti a fare nei test. Ho provato anche una nuova posizione in sella quindi dovevo ritrovare un po’ di confidenza. Purtroppo nel pomeriggio abbiamo girato sul bagnato, ma i dati raccolti saranno comunque utili per domani».

Luca Conforti, #22
«Stiamo facendo diverse prove di setup e per questo abbiamo deciso di sfruttare tutti e due i turni, anche con asfalto umido. Non siamo ancora a posto al 100%, ma sono fiducioso per domani e spero di farmi trovare pronto per la gara di domenica».

PROGRAMMA GARE:

 Sabato, 23 giugno 2018

10:35 – 11:00 – Qualifiche 2 (SBK)

12:05 – 12:25 – Qualifiche 1 (National Trophy)

14:50 – Gara 1 (SBK) (14 giri)

18:15 – 18:35 – Qualifiche 2 (National Trophy)

 

Domenica, 24 giugno 2018

10:00 – 10:15 – Warm UP (SBK)

10:45 – Gara (National Trophy) (10 giri)

15:35 – Gara 2 (SBK) (14 giri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.